Piacenza

Vigor Carpaneto a caccia dei primi punti contro il Sasso Marconi

22 settembre 2018

Primi punti stagionali nel mirino per la Vigor Carpaneto che, dopo l’esordio con sconfitta per 1-0 al “Braglia” contro il Modena, è attesa dal debutto stagionale casalingo in serie D ospitando domani, domenica 23 settembre, il Sasso Marconi. Nel match (in programma alle 15 al “San Lazzaro” di Carpaneto) valido per la seconda giornata del girone D, la formazione di Stefano Rossini proverà a smuovere la classifica, obiettivo a cui punta anche l’avversario bolognese, battuto a domicilio dal Mezzolara nel derby provinciale inaugurale. Le due formazioni si ritrovano dopo aver festeggiato la salvezza nella scorsa stagione, sempre nel girone D.

Dopo la spettacolare cornice del “Braglia” davanti a 7mila spettatori, la Vigor “atterra” su terreni più “normali” tornando nei contesti ambientali più abituali. La partita di Modena – osserva il tecnico biancazzurro – era la cosa più semplice da preparare dal punto di vista delle emozioni, ma il nostro campionato è questo. Abbiamo speso molto per preparare l’esordio e in partita, ma dovremo essere bravi a recuperare le energie. Contro il Sasso Marconi sarà una partita completamente diversa dove tuttavia dovremo dimostrare che le cose fatte bene domenica scorsa le sapremo fare con chiunque”. E non solo. “Sono convinto – prosegue Rossini – che una squadra più cinica e convinta a un certo punto non avrebbe perso il match del Braglia per come si è sviluppato. Bisogna essere più cattivi capitalizzando le occasioni, soprattutto quando ne vengono concesse poche, e non prendendo gol quando non bisogna. Contando anche lo scorso campionato abbiamo accumulato mesi di esperienza e questo è il salto di qualità che inseguiamo”. Due parole, infine, sul Sasso Marconi. “Ha cambiato molto, tenendo individualità importanti come per esempio Noselli, Della Rocca, Tonelli e Barranca”.

Rispetto a domenica scorsa, la Vigor riabbraccia l’attaccante Gianluca Rizzitelli, assente sul terreno del “Braglia” per squalifica. Ancora affollata, invece, l’infermeria biancazzurra: oltre al trio Terzi-Zuccolini-Tinterri, infatti, non recuperano i difensori Samuele Barba e Ilario Furlotti. Primi passi verso il rientro,invece, per l’attaccante Alessio Quaggio.

L’AVVERSARIO – Al pari della Vigor Carpaneto 1922, il Sasso Marconi affronta il secondo campionato di serie D della propria storia dopo la salvezza diretta della scorsa stagione. In panchina c’è sempre Roberto Moscariello, mentre le individualità più altisonanti sono in attacco con il capitano Alessandro Noselli (1980, ex Mantova e Sassuolo oltre all’esperienza nel 2013-2014 nel New York Cosmos) e con Luigi Della Rocca (1984), ex Lecce e con un trascorso in serie A con il Bologna.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE