Cena benefica

La Bottigelli fa il pieno di solidarietà: maglia di Ronaldo a bomber Cacia

9 ottobre 2018

E’ veramente un dream team da brividi quello “schierato in campo” ieri sera dall’Associazione William Bottigelli, in grado di riunire nella suggestiva cornice della sala degli arazzi di Collegio Alberoni (per la consueta cena benefica dell’associazione) una buona fetta dello sport piacentino e non solo. Higuain, Dybala, Chiesa, Nainggolan, Chiellini, Quagliarella, Luis Alberto ma soprattutto lui: Cristiano Ronaldo. Queste, più tante altre, le maglie dei campioni della serie A messe all’asta nel corso della serata. Quella (richiestissima) dell’asso portoghese della Juventus se l’è aggiudicata per mille euro bomber Daniele Cacia, “core ingrato” a segno con una doppietta contro la sua ex squadra sabato sera, nel match tra Piacenza e Novara.

A fare gli onori di casa, naturalmente, ci ha pensato Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma nonché presidente della Bottigelli, da sempre molto legato alla maglia biancorossa, che ha indossato per un totale di 4 stagioni. “Un onore, come ogni anno, tornare qui a Piacenza per questa bellissima iniziativa che, come scopo principale, ha quello di aiutare i meno fortunati, soprattutto bambini. Questa è una terra piccola ma ricca di persone generose, che mi ha dato tanto da calciatore e che continua a regalare tanto anche oggi“.

La cena ha riunito quasi 400 persone: numerose le vecchie glorie del grande Piace, gomito a gomito ai biancorossi di oggi. Significativa, anche sotto il profilo del ricavato, la serata della Bottigelli, che ha staccato 1.300 biglietti della lotteria. Un ricavato che ha già due destinatari designati: i reparti di pediatria ed emodialisi del nostro ospedale, che anche quest’anno potranno dotarsi di nuove attrezzature grazie ai fondi devoluti dall’Associazione.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE