Pro-Carrarese 0-5

La Carrarese scatena la tempesta perfetta, Garilli terra di conquista

2 dicembre 2018

Vola la Carrarese dall’attacco atomico che regola il Pro Piacenza con un perentorio 0-5, infliggendo ai rossoneri la terza sconfitta in otto giorni e confermando come il momento dei piacentini nel campionato di serie C sia nerissimo. A segno tutti i big toscani, con Maccarone e Caccavallo a segno nel primo tempo, Tavano con una doppietta ad inizio ripresa, completata dal capolavoro dello stesso Caccavallo. Un ko pesantissimo che spinge sempre più giù in graduatoria i rossoneri.

Mister Maspero apporta alcune modifiche alla formazione iniziale rispetto al match di mercoledì con il Siena: c’è Nava al posto di Kalombo, davanti spazio a Milani a far coppia con Scardina.

Primo tempo di assoluto dominio per la Carrarese che, con uno schieramento a trazione incredibilmente anteriore mette a ferro e fuoco la difesa di un Pro in balìa della folate dei ragazzi di Baldini. Scardina può contare sulla sola opportunità da rete costruito nella prima mezz’ora, ma il suo colpo di testa si rivela centralissimo. E’ invece letale l’affondo di Tavano al 15’ prima dell’assistenza a centro area per Maccarone che non fallisce da due passi. La capolista non si ferma dopo il vantaggio, mentre il Pro non reagisce minimamente. Maccarone sfiora il raddoppio alla mezz’ora, non lo sbaglia invece Caccavallo al 38’: doppio dribbling partendo da destra e poi sinistro chirurgico che indirizza il pallone sul palo lontano con Bertozzi incolpevole. Negli ultimi cinque minuti, moto d’orgoglio dei rossoneri che però, al solito, falliscono un paio di ottime opportunità per riaprire la contesa.

E così, il castigo ulteriore si materializza ad inizio ripresa con il micidiale uno-due di Tavano. Prima, l’ex Empoli indovina la frustata mancina da centro area sul pregevole cross di Valente, dopodichè, al 14’, Pasqualoni affossa in area di rigore Caccavallo: espulsione e calcio di rigore che Tavano calcia addosso a Bertozzi la cui ribattuta è ancora preda dell’attaccante ospite che fa 0-4. Pro in disarmo e al 16’ è pokerissimo: è splendida la conclusione da destra, con il sinistro, di Caccavallo che griffa la doppietta personale e soprattutto lo 0-5. L’ex Ricci, al 23’, evita anche il gol della bandiera dei padroni di casa salvando sulla linea di porta un tocco di Scardina dopo aver superato anche Borra. Il 5-0 diventa anche il risultato definitivo che certifica la crisi senza fine di Ledesma (tra i peggiori) e compagni, al quarto ko interno in stagione.

Prossimo impegno per il Pro, domenica prossima sul campo del Pontedera.

PRO PIACENZA-CARRARESE 0-5
MARCATORI
Maccarone al 15’ e Caccavallo al 38’ p.t.; Tavano al 3’ e al 14’, Caccavallo al 16’ s.t.
PRO PIACENZA (3-4-1-2) Bertozzi 6; Maldini 5 (dal 4’ s.t. Kalombo 5,5), Mangraviti 5, Pasqualoni 5; Nava 5,5 (dal 28’ p.t. Sicurella 5,5), Ledesma 4,5, Remedi 6, Zanchi 5; Nolé 5,5 (dal 14’ s.t. Polverini 6); Scardina 5,5, Milani 5 (dal 1’ s.t. Kadi 5). (Zaccagno, Quaini, Bajic, Zola, Perrotti, Poddie, Volpicelli). All. Maspero 5.
CARRARESE (4-4-2) Borra 6,5; Carissoni 6,5 (dal 14’ s.t. Pugliese 6), L.Ricci 6, Karkalis 6, G.Ricci 6,5; Caccavallo 7,5 (dal 21’ s.t. Mobilio 6), Rosaia 6 (dal 1’ s.t. Agyei 6,5), Foresta 6,5, Valente 7 (dal 14’ s.t. Piscopo 6); Tavano 7 (dal 17’ s.t. Biasci 6), Maccarone 7. (Mazzini, Varga, Alari, Piscopo, Cardoselli, Rollandi). All. Baldini 7,5.
ARBITRO Miele di Torino
NOTE spettatori 600 circa, paganti e incasso non comunicati, non ci sono abbonati. Espulso Pasqualoni al 12’ s.t. Ammoniti Rosaia, Carissoni, Zanchi. Angoli 5-2.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE