Piacenza-Lucchese 1-0

E’ sufficiente un lampo di Nicco e il Piacenza è di nuovo capolista. FOTO

16 dicembre 2018

Il Piacenza torna sulla vetta della classifica del girone A di serie C: il gol in avvio di Nicco stende una coriacea Lucchese, al primo ko esterno stagionale. Un successo che vale il sorpasso ai danni della Carrarese in testa.

Mister Franzini per l’occasione rispolvera il 4-3-3 e presenta Romero al centro dell’attacco al posto di Pesenti. Il resto dello schieramento è completato dai “titolarissimi” di Franz.

L’avvio Lucchese è molto positivo con i rossoneri che collezionano un paio di calci d’angolo e forniscono impressione di essere più in palla rispetto ai biancorossi. Impressione errata perchè già al 9′, è 1-0: l’asse Sestu-Nicco si rivela ancora una volta vincente con il centrocampista che fredda Falcone in diagonale da due passi e spina la strada al Piace. Lucchese che sfiora il pari in via immediata ma è clamoroso l’errore sotto porta di Jovanovic da due passi. Dopodiché, toscani che non riescono a reagire e che sbattono contro la difesa piacentina guidata in maniera inappuntabile da Bertoncini e Pergreffi. Alza bandiera bianca Troiani per infortunio, dentro Mulas e Piace che sfiora il 2-0 con Della Latta ma il suo tocco sotto misura si perde alto. Il Piacenza non affonda, ma intorno alla mezz’ora reclama un calcio di rigore: sembra solare l’atterramento di Romero in piena area, nessuna indicazione dell’arbitro tra le proteste generali del pubblico. Tutto qui il primo tempo.

Secondo tempo che si apre senza cambi, con Favarin che attende dieci minuti per togliere dalla contesa il deludente Jovanovic e inserire Sorrentino. Tentativo toscano al 12′: cross da sinistra di De Feo e tentativo aereo di Bortolussi che mette il pallone sul fondo di poco. Piace che fatica a trovare spazi nella metà campo ospite e Lucchese che ci prova nuovamente al 20′: calcio d’angolo di De Feo, pallone deviato a centro area per Greselin il cui piattone è intercettato da Fumagalli. La vera chance da rete però è del Piacenza al minuto numero 39, ma è incredibile l’errore sottoporta di Pesenti: dopo un’azione travolgente a sinistra di Barlocco, cross a centro area per Sestu la cui conclusione mancina è ribattuta da Falcone. A porta sguarnita, Pesenti non è riuscito a imprimere il tocco decisivo. Si arriva fino al 43′ con Fumagalli chiamato al grandissimo intervento sul sinistro di De Feo: è l’ultima emozione di una gara che regala il nuovo primato al Piace.

Prossimo impegno, domenica prossima sul campo dell’Olbia.

PIACENZA-LUCCHESE 1-0
MARCATORI
Nicco al 9′ p.t.
PIACENZA (4-3-3) Fumagalli; Troiani (dal 26′ p.t. Mulas), Bertoncini, Pergreffi, Barlocco; Nicco, Marotta, Della Latta; Sestu (dal 47′ s.t. Cauz), Romero (dal 35′ s.t. Pesenti), Di Molfetta (dal 34′ s.t. Corradi). (Verderio, Calore, Silva, Spinozzi, Porcari, Sylla, Fedato). All. Franzini.
LUCCHESE (4-3-3) Falcone; Lombardo, Gabbia, Martinelli, Favale (dal 24′ s.t. Isufaj); Greselin (dal 24′ s.t. Provenzano), Mauri (dal 37′ s.t. Cardore), Zanini; Mauri, De Feo, Jovanovic (dal 7′ s.t. Sorrentino). (Aiolfi, Bacci, Madrigali, Bernardini, Santovito, Palmese, De Vito, Strechie). All. Favarin.
ARBITRO Moriconi di Roma 2.
NOTE spettatori 1.948 di cui 1.522 abbonati, incasso di 2.810 euro. Ammoniti Martinelli, Mauri, . Angoli 2-11.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE