Assigeco Basket

Alla vigilia del derby parla Ceccarelli: “Dobbiamo limitare Green”

5 gennaio 2019

Dalle 18 di domani, domenica 6 gennaio, il PalaBanca ospiterà una prima assoluta per il basket piacentino: Assigeco e Bakery, infatti, si troveranno l’una di fronte all’altra in Serie A2, dando così vita al primo derby biancorosso della storia. I ragazzi allenati da coach Gabriele Ceccarelli si presentano a questo appuntamento forti di una vittoria importantissima strappata al cospetto della corazzata Treviso: due punti fondamentali e in grado di interrompere un momento negativo che durava da ben quattro giornate, oltre che di infondere la giusta dose di fiducia alla vigilia di un match così entusiasmante. “Di sicuro – attacca il tecnico dell’Assigeco – nessuno si aspettava la nostra vittoria a Treviso. Un successo inatteso che ci ha dato sicuramente tanto morale, anche se ormai è già tutto alle spalle: per noi ora esiste solamente il derby di domani”.

Sulle ali dell’entusiasmo, però, si trova anche la Bakery, reduce dalla vittoria in casa contro Mantova. Due punti che hanno permesso ai ragazzi allenati da coach Di Carlo di issarsi al pari dell’Assigeco, a quota 10 punti in classifica. Questo, oltre al desiderio comune di dare continuità ai recenti successi, renderanno il match ancora più succulento e combattuto. “Più ci si avvicina ai minuti finali di partita – prosegue Ceccarelli – più l’esperienza di un giocatore come Green risulterà decisiva: un occhio di riguardo nei confronti di questo campione sarà d’obbligo, visto e considerato che è un maestro nell’infondere ritmo ai compagni per poi prendersi responsabilità importanti nei momenti caldi del match. Dal canto nostro, però, non dovremo però guardare troppo agli avversari ma pensare alle nostre qualità, dato che non vinciamo in casa dal 24 novembre contro Cagliari: urge assolutamente invertire questo trend, meglio ancora se in occasione di un derby così sentito”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE