Nuovo mister della Vigor

Veronese: “Niente stravolgimenti: qui per ridare entusiasmo”

9 marzo 2019

Giovane, con un passato importante da calciatore (tre le presenze in Serie A con la maglia dell’Inter, stagione 1994/1995) ma soprattutto tanta ambizione e voglia di fare bene. E’ l’identikit di Marco Veronese, nuovo tecnico della Vigor Carpaneto: il prescelto da patron Rossetti per guidare la squadra biancazzurra sino al termine della stagione, dopo l’esonero avvenuto a inizio settimana di Stefano Rossini.

“Dopo quattro sedute di allenamento – ha affermato il tecnico milanese ai microfoni di Telelibertà – mi sono fatto una prima idea della squadra: è un gruppo giovane e che sa giocare a pallone. In questo senso mister Rossini ha fatto un ottimo lavoro e sarei un pazzo, in questi due mesi che ci separano dalla fine del campionato, ad operare degli stravolgimenti. D’altro canto, però, qualcosa nell’ultimo periodo non ha funzionato e sarà mio compito invertire al più presto questa tendenza. Sono qui per infondere nuovo entusiasmo a questa società e concludere al meglio il campionato”.

L’ex vice di De Biasi sulla panchina della nazionale albanese e dell’Alaves potrà approfittare di una settimana di sosta (la Vigor scenderà in campo domenica 17 marzo in casa contro l’Oltrepovoghera) per conoscere meglio Rantier e compagni.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE