Un ragazzo all'ospedale

Vergognosa pagina di sport: sfida tra 16enni termina in rissa, coinvolti anche i genitori

24 marzo 2019

Ancora pessime notizie dal mondo del calcio giovanile: a pochi giorni dall’increscioso episodio registrato in Toscana dove una gara è stata sospesa a causa di una rissa che ha coinvolto i genitori dei ragazzi in campo, un nuovo capitolo è stato scritto nella mattinata di domenica 24 marzo.

In campo, al comunale di Mortizza, sfida tra gli allievi interprovinciali di LibertaSpes e Pallavicino. Dopo qualche scaramuccia tra i giocatori (16 anni) la situazione è precipitata. Dopo alcuni colpi tra i ragazzi, sono infatti entrati in campo anche alcuni genitori. Sarebbero volate parole grosse, spintoni e ad avere la peggio è stato un giocatore che è dovuto ricorrere addirittura alle cure del pronto soccorso. Il direttore di gara, visto quanto stava accadendo, ha disposto la chiusura anticipata del match giunto a dieci minuti dal completamento degli 80′ regolamentari.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE