Bergamo sconfitta

Apoteosi Gas Sales Volley, è promossa in Superlega. La presidente Curti: “Piacenza lo merita”

4 maggio 2019

La Gas Sales Volley Piacenza supera anche in gara 3 Bergamo al termine di cinque set tiratissimi (23-25, 25-22, 24-26, 25-20, 15-13) e può festeggiare il ritorno in Superlega di pallavolo in un Palabanca traboccante di entusiasmo.

Il primo commento è della presidente Elisabetta Curti: “È stata una partita molto difficile, con la paura di vincere, ma dovevamo farlo perché ce lo meritavamo e se lo meritava tutta Piacenza”.

Hristo Zlatanov, direttore generale della Gas Sales Volley: “Siamo contenti, felicissimi, un risultato che abbiamo voluto fortemente, la città merita di tornare in Superlega”.

 

QUINTO SET

Gas Sales Piacenza e Olimpia Bergamo si giocano tutto al tie break, che in volata vede prevalere i piacentino per 15-13: apoteosi al Palabanca, biancorossi promossi in Superlega di pallavolo.

QUARTO SET

Così come nella mitica finale di Coppa Italia di qualche mese fa, sarà il tie break a decretare il vincitore di questa sfida dalle mille emozioni tra Gas Sales Piacenza e Olimpia Bergamo. I biancorossi sono riusciti, dopo essere stati sconfitti dagli avversari nel terzo parziale, a fare loro il quarto periodo, condotto dall’inizio alla fine e chiuso 25-20. Spazio dunque a un extra time che potrebbe regalare il ritorno in Superlega di Piacenza dopo una sola stagione di A2.

TERZO SET

La Gas Sales Volley Piacenza getta letteralmente alle ortiche il terzo set, scialacquando un vantaggio (sul 18-14) che le avrebbe consentito di tenere a bada gli orobici e di fare suo il periodo. Bergamo, infatti, sfrutta a dovere gli errori a muro e qualche soluzione offensiva non proprio ottimale dei biancorossi e fa suo questo parziale, chiuso con il punteggio di 23-25. Tutto da rifare, dunque, per la Gas Sales costretta ora ad inseguire.

SECONDO SET

Dopo aver perso il primo set per 23-25, la Gas Sales Piacenza si aggiudica il secondo parziale con il punteggio di 25-22. Decisivi i minuti finali di frazione dove, grazie a un Sabbi perfetto in attacco e a un grande Klobucar, i biancorossi piazzano l’1-1.

***
Iniziato da qualche minuto il secondo set. Così come nel primo parziale, vinto da Bergamo con il punteggio di 23-25, è l’equilibrio a regnare, con la Gas Sales Volley Piacenza che non riesce per il momento a far valere la propria qualità fino in fondo. Evidentemente la tensione, e soprattutto la volontà degli orobici di riaprire il discorso promozione (dopo che i primi due incroci della serie finale playoff di A2 hanno sorriso ai biancorossi), stanno giocando qualche brutto scherzo a Fei e compagni. Diversi gli errori in ricezione da parte dei biancorossi, che comunque hanno tutto il tempo per prendere in mano la partita.

PRIMO SET

Olimpia Bergamo si aggiudica il primo set 25-23. Qualche errore di troppo in ricezione per i biancorossi.

 

In un Palabanca stracolmo, la Gas Sales Volley Piacenza cerca contro Bergamo la vittoria decisiva per ottenere la promozione in Superlega di pallavolo.

I ragazzi di coach Massimo Botti hanno l’opportunità di chiudere definitivamente i giochi dopo aver concesso neppure un set agli orobici nelle due precedenti sfide della finale play-off di Serie A2.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport