Sabato la finale per la B

Piace, il grande giorno si avvicina. A Trapani anche 124 tifosi biancorossi. Maxi schermo al Garilli

12 giugno 2019

Il conto alla rovescia fa registrare un -3 che significa essere ormai ad un passo dalla partita più importante dell’anno. Il Piacenza, sabato prossimo alle 20.30, sfiderà il Trapani allo stadio Provinciale e, in caso di vittoria, sbarcherà direttamente in serie B. Una gara che non ammetterà pareggio e che, in caso di equilibrio al termine dei novanta regolamentari, prevede supplementari ed eventuali calci di rigore.

Il Piace arriverà al match di ritorno con tutta la rosa a disposizione. Franzini recupera infatti Nicco a pieno regime, Porcari è disponibile e anche Bertoncini, dopo il turno di squalifica, sarà al suo posto al centro della difesa. Qualche leggero problema invece per i siciliani che potranno contare sì sui rientri di Aloi, Ramos e Toscano, assenti al Garilli nello 0-0 del primo round, ma perdono Scognamiglio, difensore centrale, dopo il cartellino giallo rimediato all’andata. Dettagli che possono comunque incidere sull’economia di un confronto che si preannuncia molto equilibrato sotto ogni punto di vista.

Inutile dire come si vada verso il tutto esaurito allo stadio di Trapani dove anche il fattore ambientale rappresenterà un ostacolo in più per la squadra di Franz. Nel frattempo, sono saliti a 124 i tifosi che sono certi di prender parte alla lunga trasferta siciliana. Per chi invece non potrà essere della contesa, la società biancorossa allestirà un maxischermo per poter seguire gratuitamente la partita direttamente allo stadio Garilli. I cancelli saranno aperti alle ore 19.45, con ingresso gratuito lato tribuna. Previsti anche alcuni punti ristoro. Inoltre, subito dopo la fine del match, Telelibertà dedicherà una diretta al post-gara, con le interviste ai protagonisti fornite dagli inviati presenti a Trapani.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE