Serie D

Fiorenzuola, ecco Lucio Brando. Pinalli: “Voglio un calcio divertente”

19 giugno 2018


E’ stato presentato oggi, martedì 19 giugno, nella sede della Teco di Fiorenzuola, lo staff tecnico al gran completo del Fiorenzuola che affronterà la stagione 2018/2019 di serie D. C’era ovviamente il nuovo tecnico Lucio Brando, il mister chiamato a sostituire Alessio Dionisi, accasatosi all’Imolese dopo l’ottima stagione in Valdarda. A fare gli onori di casa, il presidente rossonero Luigi Pinalli.

“Non conosco così bene Brando, così come non conoscevo Dionisi – ha detto il numero uno rossonero -: la mia fiducia nel nostro direttore sportivo Di Battista però, mi induce ad essere molto ottimista. Quali obiettivi? Meglio non creare illusioni: il nostro traguardo sarà quello di proporre un calcio piacevole e divertente. Per questo, il nostro mister avrà tutto il tempo necessario per far assimilare alla squadra i principi di gioco che dovrà far assimilare al gruppo”.

Nuovo preparatore atletico, sarà l’ex Pro Piacenza Davide Bertoncini ad occuparsi della forma fisica di Guglieri e compagni, mentre confermatissimo Emilio Tonoli nella veste di allenatore dei portieri.

“La presenza di un ds come Di Battista era già di per sé una garanzia, dunque non ho avuto dubbi sulla possibilità di potermi accasare a Fiorenzuola. Ho una gran voglia di partire con questa avventura e le parole del presidente sono incoraggianti: la filosofia della società mi trova pienamente in linea” ha detto il nuovo tecnico.

Calciomercato in pieno divenire dopo gli arrivi di Corbari e Alvitrez, con i vari Varoli e Bruzzone che saranno presto messi sotto contratto per un’altra stagione, mentre arriverà un elemento “under” dal Chievo Verona. Più complicata la questione portiere, con il ds a caccia di un classe ’98 che possa rimpiazzare il partente Vagge. Per il ruolo di centravanti, dopo l’addio di Bosio, sembra profilarsi un impiego di Bigotto nel ruolo di prima punta.

Per chiudere, presentata una nuova importante iniziativa che vede coinvolta la formazione del Baraccaluga, compagine della serie C di calcio a 5: grazie ai tecnici del presidente Danilo Prencipe, anche il Fiorenzuola conterà su di una formazione del vivaio, i Giovanissimi, iscritta al campionato di calcio a 5. “Servirà per migliorare la tecnica dei ragazzi” ha detto il presidente per una partnership che dà lustro al club di Lugagnano, unica realtà di serie C regionale tra Piacenza e Parma.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Uncategorized

NOTIZIE CORRELATE