Debora Saccardi

Debora Saccardi

Mi presento…mi chiamo Debora Saccardi e mi definisco docente per vocazione e food blogger per passione.
Mi sono diplomata all’ IPSSAR “G. Magnaghi” di Salsomaggiore Terme e laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Bologna.
Per me unire comunicazione e cucina è stato piuttosto naturale, dal momento che considero la cucina un linguaggio.

La mia formazione culinaria? E’ di impostazione prevalentemente classica, ritengo che la tecnica e le basi come la stagionalità, il rispetto e la conoscenza della materia prima così come la tradizione costituiscano l’abc della cucina, senza non c’è innovazione.

Tutti i post di Debora Saccardi

Il vin brulé: il vino caldo e speziato dalle origini antiche

 Quando penso al vin brulé mi vengono in mente i preparativi natalizi. L’atmosfera legata all’Avvento, i mercatini di Natale, le bancarelle con leccornie e manufatti artigianali, ...

I cachi e la loro dolcezza in cucina

I cachi spesso sottovalutati e poco apprezzati, sono frutti simbolo dell’autunno. Ne esistono diverse varietà, differenti per consistenza della polpa, spessore della buccia e per il loro ...

Le costine di maiale: cuciniamole al forno!

Il maiale re incontrastato della cucina piacentina, dai salumi ai secondi lo ritroviamo spesso sulle nostre tavole, così oggi ho deciso di presentarvi uno dei tagli più utilizzati: le ...

Le patate: arrosto o fritte? La sfida è aperta

  L’ortaggio più versatile e più utilizzato in cucina? Naturalmente stiamo parlando della patata. Immancabile protagonista di creme, minestre, zuppe ma soprattutto la prima scelta ...

Il bargnolino: il liquore piacentino per veri intenditori

Se passate a Piacenza, non potete non assaggiare il famoso bargnolino. Che cos’è? Una bevanda alcolica e sciropposa, usata a fine pasto come digestivo. Il bargnolino  o come lo chiamiamo ...

Il sale in cucina? Aromatico è meglio

I sali aromatizzati non solo solo una moda ma anche una valido aiuto per insaporire i nostri piatti usando meno sale. Lo so che vi sembra strano ma pensate che in un vaso da 500 g avete la ...

La zucca: come si cucina l’ortaggio dell’autunno

La zucca, è un ortaggio versatile, consente di realizzare un intero menu dall’antipasto al dolce. Il suo sapore dolciastro e il suo caratteristico colore sono inconfondibili e molto ...

La polenta: come utilizzarla il giorno dopo

Calano le temperature ed è subito tempo di polenta. Non so voi ma a casa mia nel periodo autunnale e invernale si consuma una volta a settimana: condita, abbrustolita e a volte anche a ...

La salvia in cucina: aromatica protagonista dei vostri piatti

Chi più chi meno, siamo abituati a utilizzare la salvia come ingrediente complementare e non come vera protagonista dei nostri piatti. Il suo principale utilizzo è quello di essere ...

Il sugo d’uva: il dessert che non ti aspetti!

Profumo d’uva matura, via vai tipico della vendemmia e anche se ormai manca poco alla fine di questa raccolta, avete ancora qualche giorno di tempo per procurarvi del buon mosto e preparare ...

Il purè di patate: eccezionale comfort food

  Le prime piogge, i primi freddi e la menta vola subito verso ricette definite comfort food, ovvero preparazioni familiari, di casa, che ci fanno sentire bene. Variano da persona a persona, ...

Fichi, uva e susine: la frutta di settembre in cucina

Che cosa ci offre il mercato di settembre? I colori si spostano dal giallo-verde al viola, in tute le loro sfumature. Colpo d’occhio che si nota, appena si volge lo sguardo al reparto ...

Funghi portobello, champignon e gallinacci: come cucinarli

Qualche giorno fa ho ricevuto un messaggio da un’amica che mi chiedeva come cucinare i portobello. Così ho pensato di fare un po’ di chiarezza. Non conoscete i funghi portobello e non ...