Cioccolato e frutta secca: facciamoci un bel tartufo!

Di Debora Saccardi 08 Aprile 2021

 

A volte dopo Pasqua capita di avere un po’ di cioccolato che rischia di rimanere inutilizzato.

Le ricette che coinvolgono il cioccolato sono davvero tantissime e se come me, siete amanti della torta al cioccolato vi invito a provare la ricetta che trovate qui.

Ma che ne dite se questa volta provassimo a cambiare un po’? Infatti si potrebbero realizzare anche dei gustosi snack da accompagnare al caffè o da gustare per la pausa pomeridiana. Vi servono naturalmente cioccolato (meglio se fondente ma anche quello al latte può andare bene) e frutta secca combinati insieme.

 

Curiosità

La ricetta che vi propongo oggi è ispirata ai classici tartufi al cioccolato ma con tutte le rivisitazioni del caso. I tartufi dolci nacquero dagli avanzi delle preparazioni di pasticceria, raffinandosi nel tempo.

La versione più conosciuta di questi dolcetti è quella a base di cioccolato fuso, lavorato con panna, burro con rifinitura finale di cacao amaro. Il successo di questo cioccolatino, arrivò nei primi anni del 1900 quando la base venne arricchita dalla pasta di nocciole.

 

Tartufi di datteri, frutta secca e cioccolato fondente

Io ho usato il cioccolato fondente al 72%, che con il suo retrogusto lievemente amarognolo contrasta la dolcezza dei datteri.

I datteri si possono sostituire con albicocche secche morbide o mix di frutti rossi secchi.

Per rendere lo snack più sprint ho inserito un mix di mandorle, arachidi, noci ma volendo potete usarne anche uno solo dei frutti elencati.

Potete rendere il vostro tartufino più gustoso aggiungendo un goccio di rum all’impasto.

Se usate un altro tipo di datteri rispetto a quelli previsti nella ricetta, a volte la polpa può risultare più asciutta e quindi potrebbe essere necessario aggiungere una bevanda vegetale come latte di soia o cocco.

 

 

Ingredienti Quantità
Datteri Medjoul g 200
Cioccolato fondente g 50
Mix di frutta secca

(Noci già sgusciate, arachidi da sgusciare, mandorle pelate )

g 70
Sale fino Un pizzico

 

Procedimento

Snocciolare i datteri.

Sbollentare in acqua le noci per un qualche minuto, togliere la pellicina con un coltellino.

Pulire gli arachidi.

Spezzettare il cioccolato.

Riunire tutti gli ingredienti nel frullatore e azionare a massima velocità per un paio di minuti.

Quando tutti gli ingredienti saranno per amalgamati, bagnare leggermente le mani e realizzare delle palline di uguale dimensione.

Riporle in frigorifero per almeno 30 minuti.

Si conservano in un contenitore ermeticamente chiuso per 3-4 giorni.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà