Il panino salva cena e se fosse una focaccia?

Di Debora Saccardi 14 Luglio 2022

 

Pratico e comodo, il panino è ancora una delle scelte più gettonate a pranzo, a cena, così come in viaggio. Non mi riferisco al classico panino con salume che comunque resta tra i miei preferiti, soprattutto quando il pane e i salumi sono di qualità ma a quelli che si ispirano al tradizionale Club Sandwich, che mescola materie prime differenti creando il giusto equilibrio di sapori e consistenze.

Le possibilità di realizzare un panino a regola d’arte così come di altri lievitati farciti, non dipendono solo dagli ingredienti a disposizione ma anche dalla nostra creatività e dall’ispirazione, senza però dimenticare che la mollica del pane non deve risultare mai troppo molliccia o al contrario troppo asciutta. Così questa settimana ho deciso di proporvi i triangoli di focaccia alle melanzane! Non avevo nessuna idea per cena, forse sarà la gravidanza ma nonostante la mia passione per pentole e padelle, attualmente di cucinare proprio non se ne parla!  Diciamo voglia zero o quasi!

Così mi sono lasciata trasportare dai colori degli ortaggi disponibili nel mio frigorifero ed ecco il panino, anzi la focaccia salva cena! Il pane ho deciso di sostituirlo con la focaccia, perché al momento soddisfa di più Il mio gusto. Se però la focaccia non fa per voi, usate il pane in cassetta, la baguette o i panini a pasta dura. Ho realizzato una farcitura leggera ma gustosa con alcuni ingredienti simbolo della stagione estiva: melanzane e pomodori.

La cottura delle melanzane è ricaduta sulla piastra ma se volete una marcia in più, potete friggerle magari passandole prima nella pastella. Vi consiglio di usare le melanzana varietà striata, lilla, o tonda viola per la loro versatilità e il sapore delicato.

Potete lasciare i pomodori al naturale ma se nel frigorifero avete i pomodorini, potete cuocerli in forno e se proprio non avete tempo provate quelli essiccati morbidi o sott’olio.

Per dare più corposità alla farcitura ho aggiunto una mozzarella. Volendo potete fare delle variazioni: ricotta, scamorza, primo sale se volete rimanere nell’ambito formaggi e latticini, se invece cercate un sapore più caratteristico anche la lo sgombro, il petto di pollo, la fesa di tacchino grigliati, arrosto o al salto andranno bene.

La ricetta per voi

Ingredienti per 2 persone Quantità
Focaccia integrale g 200
Melanzane grigliate n. 8 fette
Pomodori tipo perino n. 2
Mozzarella n. 2
Basilico in foglie n. 4
Olio extravergine d’oliva g 15
Sale fino un pizzico

 

 

Procedimento

Lavare e tagliare a fette le melanzane di circa 3-4 mm di spessore.

Farle spurgare con il sale grosso. Se non avete tempo, ripiegate su quelle già cotte surgelate.

Lavare, colare, asciugare e grigliare le melanzane su una piastra ben calda.

Tagliare la mozzarella a fette sottili e farle spurgare dal siero almeno mezz’ora prima di preparare la focaccia farcita. Lavare le foglie di basilico. Lavare anche i pomodori e tagliarli a fette. Condirli leggermente con sale fino, olio e basilico spezzettato a mano. Tagliare a metà la focaccia a disposizione, ricavando due parti uguali.

Aprirle a libro. Adagiare le fette di mozzarella, di pomodoro e le melanzane grigliate.

Lasciare la focaccia intera o realizzare dei triangoli.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà