Iniziare il nuovo anno con la giusta intenzione

Di Paola Miretta 30 Dicembre 2022

L’inizio del nuovo anno può essere un’ottima occasione per iniziare a praticare Yoga e sperimentare una maggiore connessione tra corpo e mente, che influenzerà positivamente la tua vita, riducendo il livello di stress e aumentando la consapevolezza di te e di ciò che ti circonda. Non serve molto per iniziare a praticare Yoga, spesso è necessario avere la giusta intenzione.

Come fare?

➡️ Lascia alle spalle ciò che non ti serve

Questo è uno dei modi migliori con cui iniziare l’anno nuovo. Pensare a questo potrebbe non essere nuovo per te, ma il significato dietro questo tema potrebbe avere un potere nuovo su di te, una nuova influenza. Un ottimo modo per pensare concretamente a cosa lasciarsi alle spalle è partire dal corpo fisico e dalla consapevolezza delle posture che si praticano in classe, riconoscendo quali sono più utili al corpo in quel momento.

Puoi affrontare questa pratica ancora più in profondità, scandagliando il significato di questo sentimento. Dai spazio al tuo sentire e medita sulle cose che ti hanno trattenuto o hanno creato ostacoli nella tua vita. Rilascia ciò che ti trattiene ancora con il respiro. Con ogni espirazione, stai abbandonando ciò che non ti serve più e creando spazio per far sì che nuove cose entrino nella tua vita.

➡️ Pratica l’impostazione delle intenzioni e delle azioni

Istruire gli studenti a impostare un’intenzione è una pratica standard nella maggior parte delle lezioni di yoga. Fai un ulteriore passo avanti e crea una “risoluzione” o buon proposito da utilizzare già l’ultimo giorno dell’anno per stabilire intenzioni concrete e creare azioni intorno a tali intenzioni.

Interessante sarebbe creare un’intenzione in ogni posa yoga (Asana) che si assume. Mentre visualizzi questa intenzione, pensa e visualizza le azioni necessarie a raggiungere quell’intenzione. Ogni posa risulterà così legata a una nuova intenzione, consentendo di scoprire veramente quali siano le tue intenzioni nella vita oltre la pratica. Visualizzare le azioni necessarie per raggiungere le proprie intenzioni ti aiuterà a iniziare l’anno con un’idea di ciò che deve essere fatto per farti progredire. Lo yoga è un ambiente sicuro in cui sperimentare la vita.

➡️ Sii un principiante

Il nuovo anno è il momento perfetto per tornare alla mente del principiante. Tornare alle basi, anche se sei uno studente avanzato, ti aiuterà ad accedere alle parti dello yoga che spesso possono essere scontate.

Nella pratica, concentra i tuoi sforzi e le tue conoscenze sulle varianti adatte ai principianti. Prova a sperimentare nuovi modi di entrare in una posizione oppure pratica con gli occhi chiusi per cambiare la tua normale routine e portare la mente a un apprendimento diverso, più consapevole dell’azione dei sensi interni.

➡️ Stabilirsi nella quiete

Con le vacanze nello specchietto retrovisore può essere difficile sperimentare il rallentamento che viene fornito con il nuovo anno. Sono finite le feste e gli obblighi famigliari. L’avvicinarsi della profondità dell’inverno è un ottimo momento per imparare a stabilirsi nella quiete con cui di solito inizia il nuovo anno.

Pratica uno yoga più focalizzata sullo yin per vivere la quiete. Anche in una classe di vinyasa si può istruire la quiete tra i movimenti. Concediti tempo extra per praticare Savasana e la meditazione per saggiare la possibilità di trovare una quiete confortevole.

➡️ Pratica la gratitudine

La gratitudine è essenziale indipendentemente dal periodo dell’anno, ma il nuovo anno è un momento particolarmente essenziale per continuare la pratica della gratitudine. Con la fine della stagione dei regali, può essere facile lasciarsi alle spalle lo spirito di dare nel trambusto quotidiano della vita.

In ogni pratica, mira a impostare una meditazione incentrata sulla gratitudine, ma non fermarti qui! Ogni posa è un momento per sviluppare un senso più profondo di gratitudine. Ad esempio, all’inizio della pratica, chiedi a te stesso/a di coltivare la gratitudine per le cose e le persone che ti hanno permesso di accedere alla pratica. Mentre ti muovi, lasciati trasportare dal sentimento di gratitudine per la forza delle tue gambe nelle posture in piedi, l’espansione del respiro, la gioia di arrendersi alla fine della pratica, e infine un ultimo senso di gratitudine per se stessi, per quello fatto finora.

Per aiutarti a settare le tue intenzioni per il nuovo anno, abbiamo organizzato una classe speciale di Yoga in presenza e online proprio lunedì 2/1. Questa classe ti darà gli strumenti per impostare e praticare l’intenzione positiva di inizio anno.

 

© Copyright 2023 Editoriale Libertà