Le costine di maiale: cuciniamole al forno!

Di Debora Saccardi 19 Novembre 2020

Il maiale re incontrastato della cucina piacentina, dai salumi ai secondi lo ritroviamo spesso sulle nostre tavole, così oggi ho deciso di presentarvi uno dei tagli più utilizzati: le costine.

Chiamate anche costoleccio o puntine, nel nostro territorio si usa farle bollite per insaporire il brodo, brasate con le verze, alla griglia  e una delle versioni più gettonate, quella al forno.

Quali requisiti devono avere le costine per essere considerate perfette?

Giusto equilibrio tra osso, carne e grasso. Devono essere ben cotte, croccanti ma non bruciate e la carne deve staccarsi facilmente dall’osso.

 

Costine al forno (per 4 persone)

 

Ingredienti Quantità
Costine di maiale Kg 1
Sale aromatico al rosmarino e salvia G 30
Vino bianco secco Ml 250
Per il contorno  
Purè di patate G 300
Broccoli G 600
Peperoncino in polvere q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero macinato q.b.
Olio extravergine d’oliva G 20

 

 

Procedimento

Condire e massaggiare le costine a una a una con il sale aromatico.

Disporle in teglia foderata con carta forno.

Infornare a 200°C per circa 15 minuti.

Sfumare con il vino bianco e farlo evaporare. Abbassare la temperatura a 190°C e proseguire la cottura per altri 30-35 minuti.

Nel frattempo preparare i broccoli. Pulirli eliminando la parte dura e legnosa del gambo.

Tenere le cime, lavarle e sbollentarle in acqua bollente leggermente salata per circa 7-8 minuti. Colarli in acqua fredda per fissare il colore verde.

Colarli nuovamente e passarli in padella con olio caldo e peperoncino in polvere. Salare e pepare. Scaldare la purea di patate.

Disporre nel piatto il purè, adagiarvi le costine e finire la presentazione con i broccoli.

 

Consigli della chef

Per un risultato più saporito potete marinare le costine il giorno prima con mirepoix di sedano, carota e cipolla e un buon vino(bianco o rosso a voi la scelta). Il vino della marinatura può essere sostituito dalla birra, dallo yogurt, dall’aceto o dal succo di limone.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà