Piacenza

Ricci Oddi, tornano a splendere le colonne del chiostro grande

26 ottobre 2012

Tornano a brillare le colonne del chiostro grande della galleria d’arte moderna Ricci Oddi: il presidente Vittorio Anelli e l’assessore Tiziana Albasi hanno presentato i lavori di ristrutturazione (in particolare di capitelli e basamenti), finanziati con 30mila euro circa dall’amministrazione comunale, su indicazione anche della Circoscrizione 1. A realizzarli la restauratrice Alessandra D’Elia.
Questa mattina è stata scoperta anche una targa a futura memoria dell’intervento, altri ne sono attesi nei prossimi mesi. “Le difficoltà di bilancio degli enti locali sono note a tutti – ha detto la Albasi – ma il Comune vuole comunque proseguire con il sostegno a chi si occupa del patrimonio storico-artistico locale, proseguendo nel solco che il sindaco Dosi aveva tracciato quanto era assessore alla Cultura”.
La precedenza, secondo il presidente Anelli, andrebbe data all’allestimento di quei servizi che servono per far decollare definitivamente l’attività della galleria: “Gli spazi ci sono, ovviamente devono essere adeguatamente allestiti. E per farlo ci vogliono i fondi”.
Il tutto in attesa che si sblocchi la questione del possibile allargamento all’ex palazzo Enel di via Santa Franca: “Comune e Fondazione non hanno ancora trovato l’accordo sul progetto – ha spiegato – ma noi non possiamo farci nulla, siamo solo spettatori interessati. Ognuno ha le proprie ragioni, speriamo solo che questa situazione di stallo si possa sbloccare al più presto”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Video Gallery