Provincia

Atlantis: presidio permanente allo stabilimento di Sariano

1 novembre 2012

E’ iniziato all’alba il presidio dei lavoratori di Atlantis davanti allo stabilimento di Sariano di Gropparello. Un centinaio i dipendenti presenti con bandiere e striscioni. Nel pomeriggio i lavoratori saranno ricevuti alle 17.30 in piazza Cavalli dall’on. Pierluigi Bersani, in occasione dell’inaugurazione del point elettorale in vista delle primarie del centrosinistra in programma il 25 Novembre. La protesta non termina qui, ogni fine settimana la fabbrica sarà presidiata dai lavoratori pronti a intervenire nel caso in cui personale esterno dovesse iniziare il trasferimento delle imbarcazioni a Torino. L’agitazione è iniziata lunedì sera dopo l’incontro in Confindustria in cui i vertici aziendali hanno annunciato l’intenzione di chiudere i battenti il 31 Dicembre. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Gropparello Ghittoni, la parlamentare del Pd De Micheli, il segretario regionale di Rifondazione Comunista Mainardi e quello provinciale Santi, oltre a esponenti dei sindacati Cgil, Cisl e Uil.

Sul caso, il parlamentare del Pdl Tommaso Foti ha rivolto un’interrogazione al ministro del Lavoro Fornero chiedendo un confronto serrato con l’azienda “al fine di valutare ogni possibile alternativa ad una decisione che colpisce il territorio piacentino, con la prospettata chiusura, entro il 31 dicembre 2012, di un’azienda storica dello stesso e con gravissime ricadute sul piano occupazionale, tenuto conto anche delle pesanti ricadute che tale decisione comporterebbe anche sull’indotto” Foti chiede al Ministro “se non ritiene urgente e doverosa l’immediata convocazione delle parti interessate e, in ogni caso, l’individuazione degli indifferibili interventi da porre in essere, con l’urgenza che il caso richiede”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Foto Gallery Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE