Piacenza

Il sindaco di Piacenza Dosi elogia Pierluigi Bersani

1 novembre 2012

AGGIORNAMENTO DELLE 19:20

Il sindaco di Piacenza Paolo Dosi ci ha raggiunti telefonicamente per specificare che la stima manifestata nei confronti del leader Bersani non era un’esplicita dichiarazione di voto.

“Non è un sostegno manifesto” specifica il sindaco, che ribadisce non trattarsi di un’adesione esplicita: “Tengo a tutto il partito. Il mio è un apprezzamento alla serietà di Bersani”.

L’inaugurazione del point: Dosi a fianco di Bersani

Il leader del Pd Pierluigi Bersani ha incassato l’appoggio del sindaco di Piacenza Paolo Dosi in vista delle primarie del 25 Novembre. La comunicazione è arrivata in occasione dell’inaugurazione del Bersani Point in Corso Vittorio Emanuele alla presenza dello stesso Bersani. La decisione del primo cittadino di Piacenza era attesa da tempo. Dosi era molto combattuto tra il concittadino Bersani e lo sfidante Renzi, il cui coordinatore della campagna nazionale è Roberto Reggi ex sindaco di Piacenza, colui che ha fortemente voluto Dosi come suo successore.

“Non voglio piacervi, voglio che mi crediate. Senza radici non nascono foglie nuove, se ci sono, sono quelle di qualcun altro.” Conferma l’attaccamento alle sue origini, lancia qualche stoccata al rottamatore Renzi e si dice anche molto preoccupato per un Paese in confusione, Pierluigi Bersani all’inaugurazione del suo point sul Corso a Piacenza. I primi ad accoglierlo sono stati i lavoratori dell’Atlantis: il leader del PD ha ascoltato attentamente i loro problemi e ha preso i contatti diretti per intervenire. “Non ho la bacchetta magica, sto girando e sono angosciato. Ovunque vedo dei drammi. Li sto incontrando io, non Monti. Bisogna mettere le orecchie per terra sulla realtà e riportare il lavoro al centro”.

Al suo fianco è apparso il sindaco Paolo Dosi che ha speso parole di grande stima per il segretario nazionale del PD candidato alle primarie

La dichiarazione di Dosi
“Pierluigi Bersani è stato il punto di riferimento principale nel sostenere un governo difficile ma necessario come questo. Il nostro partito va valorizzato tutto, io cerco di tenere una posizione un po’ defilata in questa campagna elettorale e penso che ci si debba concentrare più sulle secondarie a cui Bersani ha tutte le carte in regola per arrivare”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE