La Rebecchi Nordmeccanica “divora” Yoyogurt Giaveno

15 dicembre 2012

Netto 3-0 e la Rebecchi Nordmeccanica supera brillantemente la Banca Reale Yoyogurt Giaveno,  tornando per una notte in testa alla classifica del Campionato di Serie A1 Femminile con 21 punti, due in più della Unendo Yamamay Busto Arsizio (impegnata domani in casa contro l’Idea Volley 2002 Bologna) Le ragazze di Davide Mazzanti, alla quinta vittoria consecutiva negli ultimi 14 giorni (doppio confronto di Challenge Cup compreso), non lasciano scampo alle cuattine, che alzano progressivamente il proprio livello di gioco fino a conquistare un set point nel terzo parziale. Piacenza lo annulla e festeggia: Floortje Meijners e Lucia Bosetti migliori realizzatrici dell’incontro con rispettivamente 17 e 16 punti (entrambe sopra il 50% in attacco).

Ricca l’agenda del pre-partita. La partnership scientifica tra Lega Pallavolo Serie A Femminile e Fondazione Umberto Veronesi si manifesta nel corso del weekend del 15-16 dicembre con la prima campagna di sensibilizzazione, legata alla sana alimentazione. Manuela Leggeri e Nicoletta Luciani, capitane delle due squadre, hanno invitato il pubblico del PalaBanca e gli spettatori di Rai Sport 1 ad approfondire le regole per vivere in salute e i temi della prevenzione e dei corretti stili di vita.

Patrizio Ginelli, vicepresidente di Lega, ha poi consegnato alla stessa Manuela Leggeri il premio per il “Miglior muro” in relazione alla stagione 2011-12. Infine esibizione di sitting volley, che Rai Sport 1, nella rubrica curata da Maurizio Colantoni in onda ogni giovedì alle 9.30, riproporrà in frammenti.

La Rebecchi Nordmeccanica è brillante sin dai primi scambi, con Meijners e Bosetti precise su palla alta e un muro letale (saranno 14 al termine dell’incontro). Al contrario la Banca Reale Yoyogurt, priva di Chiara Dall’Ora fermata da una distorsione alla caviglia, è lenta a carburare: 21% di squadra in attacco in un set che Piacenza guida senza problemi. Il block-in di Francesca Ferretti vale il 13-3, il primo tempo di Leggeri il 20-9. Bosetti firma poco dopo il 25-13.

Dal secondo parziale le cuattine contrastano con più vigore le emiliane. Avanti 6-5 con Grothues incisiva, Giaveno comincia a lottare su tutti i palloni, conquistando anche scambi prolungati. Piacenza però è tirata a lucido: Bosetti non sbaglia un pallone, Frigo giganteggia sotto rete e in un attimo è 15-10. Le ospiti tentano di restare in partita, spinte dalla nutrita e rumorosa rappresentanza di tifosi, ma il set si conclude velocemente 25-17.

Il match si assesta su binari di maggior equilibrio nel terzo set. La Banca Reale Yoyogurt sprinta 4-0 e resta in vantaggio a lungo. L’ace di Melissa Donà scrive il 14-11 per le cuattine. Un’altra battuta vincente di Kauffeldt il 20-16. Due punti in fila di Meijners (proclamata MVP dell’incontro) aprono il parziale di 4-0 che ristabilisce la parità. La tensione cresce, non tremano le mani di Donà. Luciani spedisce in rete il servizio ed è 23 pari, Frigo fa lo stesso e regala un set point alla squadra di Bruno Napolitano. Piacenza lo annulla difendendo tre volte su Grothues. Quindi, nel momento topico, Leggeri e Turlea abbassano la serranda: doppio muro e 26-24.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO 3-0 (25-13, 25-17, 26-24)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Frigo 8, Gennari, Leggeri 5, Turlea 13, Meijners 17, Secolo, Ferretti 3, Sansonna (L), Radenkovic, Bosetti 16. Non entrate Nicolini, Zilio. All. Mazzanti.
BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Engle 11, Murrey 4, Grothues 7, Molinengo (L), Donà 5, Pincerato 3, Luciani 7, Kauffeldt 5, Demichelis. Non entrate Cecchetto, Togut, Napolitano Senkova. All. Napolitano.
ARBITRI: Santi, Puletti.
NOTE: Spettatori 2.920, durata set: 22′, 24′, 29′; tot: 75′.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE