Romeo e Giulietta al Municipale.
Il “Libanese”: “Raccontiamo l’amore puro”

04 Marzo 2013

Stasera e domani sera alle 21 al Teatro Municipale di Piacenza debutta il riallestimento dello spettacolo Romeo e Giulietta di Valerio Binasco che aveva esordito nel 2011, osannato dal pubblico e pluripremiato dalla critica. Nella nuova edizione dello spettacolo il cast è in parte rinnovato: nella parte di Giulietta rimane l’attrice turca Deniz Ozdogan che avrà al suo fianco come Romeo Francesco Montanari. Sul palco poi Sergio Romano, Andrea Di Casa, Francesco Formichetti, Massimiliano Frateschi, Simone Luglio, Riccardo Morgante, Fulvio Pepe, Giampiero Rappa, Marcela Serli, Roberto Turchetta, Gianluca Viola, Antonio Zavatteri, con la partecipazione di Milvia Marigliano.  Il protagonista dello spettacolo, Francesco Montanari, reso celebre grazie all’interpretazione del “Libano” nella serie tv di Romanzo Criminale, smessi i panni del “duro” si prepara a raccontare l’amore nel vero senso del termine. “Il ruolo di Romeo mi ha permesso di crescere sia come persona che come professionista” ci ha raccontato l’attore romano impegnato oggi pomeriggio nelle prove della pièce teatrale al Municipale. “L’amore puro e genuino esiste ha detto Montanari, e regala emozioni e sensazioni incredibili soprattutto quando ti abbandoni totalmente all’altro e arrivi a capire perché vivi”. All’attore abbiamo chiesto come ha vissuto il successo arrivato all’improvviso con Romanzo Criminale: “La celebrità ti permette di affrontare in maniera consapevole il lavoro e soprattutto ti puoi concedere il lusso di scegliere i percorsi che possono aiutarti a crescere”. La compagnia del Teatro Eliseo e Binasco incontreranno il pubblico piacentino domani alle 17.30 al Teatro dei Filodrammatici per il ciclo Ditelo all’attore curato dal giornalista e critico teatrale Enrico Marcotti. L’ingresso è gratuito (appuntamento organizzato da Teatro Gioco Vita e Associazione Amici del Tgv con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà