Piacenza

Cattolica, in mostra i 2.500 volumi della collezione del giurista Mengoni

6 marzo 2013

Una collezione libraria straordinaria: 2.500 volumi di diritto del lavoro e diritto civile, un’eredità lasciata dalla famiglia del giurista italiano Luigi Mengoni alla biblioteca dell’università Cattolica di Piacenza, la cui sezione giuridica oggi conta oltre 40.000 tra testi e periodici.
Per rendere omaggio alla figura dell’emerito professore della Cattolica, uno dei padri fondatori del diritto del lavoro e giudice della Corte Costituzionale dal 1987 al 1996, l’ateneo piacentino ha organizzato una mostra, inaugurata questa mattina presso la sala di giurisprudenza della biblioteca, intitolata “Luigi Mengoni. Maestro di diritto e di umanità, cultore del diritto del lavoro”.
L’esposizione mette in luce alcune delle opere più significative della collezione, tra cui due importanti volumi “Scritti” curati da Carlo Castronovo, Antonio Albanese e Andrea Nicolussi e pubblicati in onore di Luigi Mengoni a poco più di dieci anni dalla sua scomparsa, avvenuta nel 2001.
La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 22 marzo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE