La Rebecchi Nordmeccanica affonda Chateaux d’Ax Urbino

10 marzo 2013

Con tre set vinti a zero, la Rebecchi Nordmeccanica fa suo il match contro Chateaux d’Ax. Al Palabanca, la formazione di casa non ha avuto difficoltà per battere le ospiti, dimostrando uno stato di forma in continuo crescendo.

Il primo set finisce 25-19 con attimi di paura per Van Hecke, opposto di Urbino: nel tentativo di recuperare un pallone, sbatte con violenza contro una sedia a bordo campo. Taglio alla bocca e sostituzione immediata. Brave, in questo primo frangente, Nicolini e Majner, trascinatrici della Rebecchi fino alla vittoria del parziale. Nota di colore: poco prima dell’inizio del match, il presidente della Rebecchi Nordmeccanica, Vincenzo Cerciello omaggia con un mazzo di fiori la giocatrice Stefania Dall’Igna.

Il secondo set non ammette repliche: 25 e 16 e partita che sembra già essere incanalata verso la vittoria della Rebecchi Nordmeccanica. Brave le ragazze di Caprara a condurre il gioco in ogni fase del set. In campo, si vede una squadra sola.

Nel terzo parziale, la storia si ripete. Urbino entra in partita solo sul finale ma la sua spinta non è abbastanza incisiva per contrastare una Rebecchi Nordmeccanica che sembra a prova di bomba per le giocatrici ospiti. Al termine è 25-23.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE