Volley, play off: al Palabanca il Copra Elior batte Macerata, finisce 3-1

10 Aprile 2013

20130410-222034.jpg

Dopo un combattutissimo quarto set, punto a punto, terminato per 29-27, il Copra Elior vince la gara su Macerata, valida per le semifinali play off. Al Palabanca finisce 3-1, i parziali: 17-25; 25-20; 25-17 e 29-27.

LA PARTITA – Dopo un inizio shock, il Copra Elior la spunta su Lube Banche Macerata. Una battaglia vera quella che gli uomini di Monti riescono a far loro: 3-1 il punteggio finale di un incontro durato oltre due ore. Come detto, nella prima frazione gli ospiti partono a razzo e approfittano degli errori in serie dei biancorossi costantemente all’inseguimento, ma da lontanissimo, rispetto ad un avversario che non deve nemmeno forzare troppo per raggiungere il primo punto della serata (17-25). Si sveglia Piacenza nel secondo set e l’equilibrio pare incontrovertibile. Sul finire della frazione però, i biancorossi piazzano l’allungo grazie ai colpi di Zlatanov e ad un servizio che torna a funzionare. Si chiude sul 25 a 20. Terzo set e Copra Elior che cresce ancora in tutti quanti i fondamentali. I padroni di casa si portano avanti (8-5), Macerata reagisce e si arriva sul filo dell’equilibrio fino al 13-10. Piacenza però è galvanizzata ed è ancora la parte finale del set a sorridere: si chiude sul 25-17. Capolavoro di Monti nel quarto set. Dentro Simon e Corvetta in seconda: proprio una doppia difesa del cubano consente ai piacentini di piazzare con Vettori il colpo del 23 pari dopo l’inseguimento nei confronti della squadra di Giuliani. Ed è ancora un Vettori in stato di grazia a conquistare il primo dei sei match-ball che serviranno per chiudere il conto in un set infinito, ma fantastico (29-27). E ora la serie è sull’ 1-1.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà