Semifinale scudetto da brividi: gara 1 alla Rebecchi Nordmeccanica

27 Aprile 2013

Un 3-2 sofferto, una partita scivolata dalle mani quando ormai sembrava in pugno e riacciuffata in extremis. La Rebecchi Nordmeccanica vince al tie break su Bergamo, bravo a non mollare la spugna sotto di 2-0. Brava però anche la squadra di Caprara a reagire all’ultimo e a far sua la partita.

IL MATCH – Al Palabanca va in scena gara 1 della semifinale scudetto. La Rebecchi Nordmeccanica ospita Foppapedretti Bergamo. Caprara schiera: Leggeri, Turlea, Meijners, Ferretti, Guiggi, Bosetti e Sansonna. E il team di casa spazza via le avversarie nel primo parziale: 25-15. Piacenza va in fuga da subito, Bergamo prova invano a risalire la china. Reagiscono le ospiti, il secondo set è decisamente più equilibrato e va sul 22 pari, ma le padrone di casa sono abili a tornare avanti e chiudono 25-23. Partenza sprint nel terzo set, ma proprio quando sembrava fatta le ragazze di Caprara perdono lucidità, le avversarie ne approfittano e vincono per 23-25. Stessa musica nel quarto, chiuso dalle ospiti per 21-25. Testa a testa nel tie break, vinto dalle ragazze di Caprara per 16-14.

REBECCHI NORDMECCANICA: DALLE 20.30 L’ASSALTO A BERGAMO – Non serve nessun albero delle idee; è soltanto una, l’idea che caratterizza Rebecchi Nordmeccanica: spazzare via Foppapedretti Bergamo e conquistare la prima finale scudetto della sua storia. Un traguardo che, scongiuri d’obbligo, pare più che mai alla portata per le ragazze di Caprara. Alle 20.30, il Palabanca ospiterà dunque il primo atto della serie al meglio delle tre gare che mette in palio pure l’accesso alla prossima Champions League. Foppa arriva al gran completo, mentre per le bianco blu solo la Zilio è costretta al forfait. Il sestetto piacentino che scenderà in campo questa sera sarà composto dalla Ferretti in cabina di regia, Turlea opposto, Guiggi e Leggeri in banda, Meijners e Bosetti in banda con la Sansonna libero.
Gara-2 è fissata martedì 30 aprile al Pala Norda di Bergamo, con eventuale spareggio al Pala Banca nella serata del 2 maggio.
Nell’altra semifinale, la Unendo Yamamay Busto Arsizio ha superato 3-0 l’Imoco Volley Conegliano in Gara-1:
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 3-0 (25-16, 25-23, 25-19)
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Faucette, Grbac, Brinker 14, Leonardi (L), Marcon 14, Bauer 11, Kozuch 7, Arrighetti 9, Caracuta 1, Bisconti. Non entrate Taborelli Veronica, Lombardo. All. Parisi.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Agostinetto, Maruotti, Fiorin 6, Daminato (L), Camera, Zanotto, Rossetto (L), Calloni 11, Nikolova 11, Crozzolin, Barcellini 14, Barazza 4. All. Gaspari.
ARBITRI:Vagni,Prandi.
NOTE – Spettatori 3863, durata set: 21′, 29′, 25′; tot: 75′

© Copyright 2021 Editoriale Libertà