Pistoiese, vittoria di rigore. Per l’Atletico, addio sogno di gloria

15 Maggio 2013

Il secondo esame toscano per l’Atletico Bp Pro Piacenza è fatale. E’ la Pistoiese a guadagnare il passaggio del turno grazie ad un gol su rigore messo a segno da Floriano, dopo 3’ dal fischio d’avvio del primo supplementare. Termina qui l’avventura rossonera, dopo che la qualificazione sembrava ormai ad un passo: il pareggio avrebbe infatti consegnato il pass ai ragazzi di Franzini, meglio piazzati rispetto alla squadra arancio al termine della stagione regolare. Tantissimi rimpianti sulla sponda piacentina: l’Atletico avrebbe forse meritato più dei toscani il passaggio del turno, ma gli errori di mira da parte degli attaccanti di casa, hanno consentito agli uomini di Morgia di farla franca fino al 90’. Sulla testa di Matteassi nel primo tempo e sul destro di Bignotti nella ripresa, le clamorose occasioni mandate al macero da un Atletico Bp Pro Piacenza che paga così a caro prezzo la mancanza di cinismo in area avversaria. Nel secondo tempo supplementare, l’avanti tutta ordinato da Franzini, produce un paio di emozioni, ma ad esultare è la Pistoiese. Il tutto di fronte alla gremita tribuna del Siboni. La stagione dell’Atletico Bp Pro Piacenza si chiude qui, in un mix di emozioni ma, soprattutto, un carico enorme di rimpianti.

Notizia delle 17.05
Pistoiese in vantaggio dopo 3′ dall’inizio del primo tempo supplementare: a segno Floriano dal dischetto

Notizia delle 16.45
Un secondo tempo che è il festival degli errori sotto porta, da entrambe le parti: permane lo zero a zero di partenza, così i tifosi piacentini dovranno soffrire ancora mezz’ora. Se al termine dell’extra-time permarrà l’equilibrio, sarà l’Atletico ad accedere alla fase successiva dei play-off.

Notizia delle 15.45
Al termine di 45 minuti contraddistinti da scarse emozioni Atletico BP e Pistoiese sono ancora inchiodate sullo zero a zero. Risultato che qualificherebbe i piacentini alla fase successiva dei play-off.

L’Atletico Pro Piacenza non si ferma: oggi al Siboni c’è la Pistoiese

Dopo il sacco di Lucca, per l’Atletico Bp Pro Piacenza nuovo esame toscano in vista: oggi alle 15 infatti, al Siboni, arriva la Pistoiese. Gli arancioni di mister Morgia, domenica scorsa, hanno messo a segno un’impresa notevole, eliminando la Massese, seconda al termine della stagione regolare. Prosegue quindi il percorso play-off dei rossoneri: in palio ora, l’accesso alla fase nazionale degli spareggi di serie D. Fulcini e compagni partono con il favore del pronostico: in caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari ma, nel caso il cui persistesse l’equilibrio, sarebbero proprio i piacentini a prevalere, in virtù del migliore piazzamento finale rispetto agli avversari in campionato. Due risultati su tre a disposizione dell’Atletico che arriva all’appuntamento cruciale in ottima forma e con la rosa a completa a disposizione. E, soprattutto, con il morale alle stelle dopo il successo al Porta Elisa di Lucca, firmato Colicchio-Piccolo. Incoraggianti i precedenti: un pareggio per 0-0 a Pistoia, mentre nel febbraio scorso, nell’anticipo disputato al Garilli, furono Bignotti e Cazzamalli a griffare il successo per 2-1 in una gara dominata in lungo e in largo dall’Atletico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà