Piacenza

Tokio rapita dai prodotti piacentini
Domani cena alla Armani Tower

5 giugno 2013

Le eccellenze piacentine hanno conquistato Tokio. L’imprenditore Sante Ludovico e lo chef Filippo Chiappini Dattilo, in rappresentanza del Consorzio Piacenza Alimentare, sono da qualche giorno in Giappone per far conoscere i nostri migliori prodotti enogastronomici. Un viaggio favorito dall’ambasciatore italiano a Tokio, il piacentino Domenico Giorgi, che ha voluto che parlasse il nostro dialetto il ricevimento per la Festa della Repubblica: Chiappini Dattilo ha così preparato per 500 persone (tra cui politici, amministratori e imprenditori giapponesi e diplomatici di tutto il mondo) un menu a base di tortelli, salumi, formaggi e la torta di patate, tutto made in Piacenza e ovviamente innaffiato dai vini dei nostri colli. “E’ stato un grande onore essere stati invitati qui – commenta lo chef – e siamo orgogliosi di poter rappresentare il nostro territorio, presentando le sue migliori eccellenze. I giapponesi e gli altri ospiti hanno dimostrato di apprezzarle molto”.
Sante Ludovico, presidente del Consorzio Piacenza Alimentare, ritiene che si possano gettare le basi per una forte collaborazione commerciale tra la nostra provincia e Tokio: “In alcuni supermercati ho visto qualche nostro prodotto, in particolare vino e salumi, visto il successo che ha avuto il ricevimento crediamo che si possano progettare scambi più intensi, anche perchè numerosi trader si sono detti interessati. Dobbiamo dire grazie alla qualità delle nostre eccellenze, alla cucina di Filippo che le ha presentate nel migliore dei modi e all’ambasciatore Giorgi, così innamorato di Piacenza da averci aiutato al massimo in questa nostra “missione esplorativa”.
Domani sera per i prodotti piacentini ci sarà una vetrina altrettanto prestigiosa: il ristorante che Giorgio Armani ha aperto nel maxi edificio, la Ginza Tower, che ospita la sua griffe nella zona più prestigiosa della capitale nipponica. Il piatto forte dovrebbe essere rappresentato dalla carne di Kobe aromatizzata con salsa al gutturnio: un abbinamento imperdibile.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE