Claire Ly: “Sopravvissuta grazie alla compagnia del Dio degli occidentali”

07 Giugno 2013

20130608-011933.jpg

Davanti al male assoluto la filosofia buddhista diventa insufficiente e lascia spazio ad altro. Claire Ly, cambogiana d’origine e francese d’azione, è stata ospite al centro parrocchiale di Roveleto di Cadeo. Davanti ad un pubblico numeroso, l’ex professoressa di filosofia, ha raccontato in lingua francese la sua duplice esperienza di vita: da vittima del regime comunista a convertita al cristianesimo. A tradurre in italiano, c’era la giornalista di Mondo Missione Anna Pozzi. Fra il 1975 e il 1979, la Cambogia subisce la dittatura di Pol Pot capo dei guerriglieri comunisti, i Khmer Rossi. Per mano sua, scompare un terzo dell’intera popolazione cambogiana. Tra i fucilati si registrano anche il padre (colpevole di essere un industriale del legno e quindi considerato capitalista), il marito (colpevole di essere direttore di banca e quindi capitalista) e i due fratelli di Claire Ly (il maggiore colpevole di essere un deputato dell’opposizione politica al regime e il minore colpevole di essere un commerciante sposato con una donna francese e per questo giudicato imperialista). “L’obiettivo del regime – spiega Claire – era creare una società nuova, puramente Khmer senza che vi fossero influenze esterne. Per fare questo erano utilizzati la paura e la violenza”. A Claire tocca il destino della deportazione nei campi di lavoro forzati con suo figlio di tre anni e una bambina di due mesi in grembo. Si dovevano “purificare” lavorando nelle risaie. “Avevo solo una domanda – racconta – perché a me, che senso ha tutto questo?”. Davanti al male assoluto, il buddhismo, filosofia di vita di Claire non basta, non è sufficiente. Claire si ribella alla “legge del karma” e si convince di non aver alcuna responsabilità nell’aver subito il dolore che stava vivendo. Da lì parte un lento e sofferto cammino verso la conversione, verso l’incontro con quel “Dio degli occidentali” che da nemico diventa compagno di viaggio. La storia di Claire Ly è raccontata nei suoi libri: Tornata dall’inferno e Ritorno in Cambogia pubblicati entrambi da Paoline Editoriale Libri e La mangrovia – Una donna, due anime pubblicato da PIMEdit.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà