Provincia

Canoe in Trebbia per una vallata più verde. “Vinta la battaglia dell’idroelettrico”

8 giugno 2013

Più di cinquanta canoisti hanno sceso il Trebbia in occasione del via alla terza edizione de “Il richiamo del Trebbia”. La giornata di oggi è stata anche l’occasione per festeggiare il no ufficiale della Regione al progetto di una centralina idroelettrica a San Salvatore di Bobbio: nei giorni scorsi infatti il dirigente del Servizio tecnico di bacino degli affluenti del Po, Gianfranco Larini, ha sottoscritto l’atto con cui ha espresso parere contrario alla realizzazione dell’impianto; un parere decisivo che sarà portato all’attenzione della Conferenza, chiamata a concludere la procedura di valutazione dell’impatto ambientale del progetto.

Domani, dalle 10, il Trebbia continua il suo richiamo proponendo la discesa del torrente Curiasca, con un momento dedicato alla scoperta degli ambienti acquatici con la biologa Giuliana Cassizzi e illustrazione delle tecniche di pesca con gli istruttori di Fipsas e Spinning Club. Sempre alle 10, trekking fino all’eremo di San Michele, fondato da San Colombano nel 615 dopo Cristo. Alle 10.30 a San Salvatore, lezione di geologia sulla finestra tettonica di Bobbio con il geologo e docente Giuseppe Marchetti; infine canoa e giochi per bambini nel pomeriggio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Provincia Sport Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE