Coppa Italia: il Piace piega la Correggese e accede al primo turno. Le foto

18 Agosto 2013

20130818-181926.jpg

Non è fonte di spettacolo, ma vince. Il Piacenza di Viali non si smentisce e, anche nel corso del prologo della stagione, i biancorossi raggiungono la qualificazione al primo turno di coppa Italia eliminando la Correggese con il minimo sforzo. È un rigore di Marrazzo a metà ripresa a decidere un incontro che Pani e soci controllano, cercando raramente la profondità. Buona la prova di Bovi, apparso tra i più brillanti, proprio al contrario di Pani, non ancora incisivo come sarebbe lecito attendersi da un giocatore dotato tecnicamente come il centrocampista sardo. Grande spavento e apprensione per l’infortunio al braccio occorso a Cortesi dopo soli 20 minuti di gioco: si rivelerà fortunatamente, meno grave di quanto si è temuto in un primo tempo.
È comunque il solito Piacenza assai concreto che guadagna il diritto alla sfida di domenica prossima nella tana del Fidenza, ancora ad eliminazione diretta. Contro i parmensi dovrebbe rientrare Volpe e, soprattutto, potrebbero esserci novità dal mercato: il direttore sportivo Merli è al lavoro per reperire almeno un paio di giovani che possano così alleviare la situazione legata agli infortuni di Sgariboldi e Alessandroni.

PIACENZA: Ferrari, Cavicchia, Rossi, Tognassi, Di Leo; Minasola, Bovi, Pani (18′ Marrazzo); Cortesi (19′ Orlandini); Martino, De Vecchis (93′ Arena). All. Viali (Bertozzi, Milani, De Matteo, Antonini, Orlandini, Fumasoli, Zecca).
CORREGGESE: Noci, Semellini, Sabotic, Selvatico, Bigolin, Bertozzini, Davoli (94′ Ziliani),Lazzaretti, Paganelli, Boilini, Tani (73′ Perelli). All. Bagatti. (Cardace, Turri, Gozzi, Lambruschini, Monnolo, Toniato, Chiurato).
Arbitro: Torsello di Torino
Rete: 26′ (rig.) Marrazzo
Note: Spettatori: 500 circa.

Aggiornamento delle 19.35
Carmine Marrazzo non si smentisce: a pochi minuti dall’ingresso in campo, non spreca l’opportunità di iscrivere il proprio nome nel tabellino marcatori. È un fallo di mani di Tani in piena area ad indurre il direttore di gara ad assegnare un penalty in favore dei biancorossi: bomber Marrazzo dal dischetto non perdona. Al 26′ dunque, Piacenza in vantaggio sulla Correggese per 1-0.

Aggiornamento delle 19.15
Non cambia il risultato al Garilli: al 20′ Piacenza e Correggese faticano a costruire in zona d’attacco. Al 17′, il primo squillo della ripresa da parte dei ragazzi di Viali: Pani, anche oggi in ombra e sostituito pochi secondi fa da Marrazzo, innesca Bovi che, con il destro, spara alto.

Aggiornamento delle 18.47
Serie D, coppa Italia: al 45esimo, Piacenza e Correggese sono sullo 0-0

È terminato il primo tempo e il risultato rimane inchiodato sullo 0-0. Il Piacenza esercita un evidente predominio in fase di possesso, ma non è sufficientemente incisivo per sbloccare il risultato. Dopo soli 20 minuti inoltre, Cortesi è costretto ad abbandonare il campo: un colpo all’avambraccio costringe Viali a gettare nella mischia Orlandini. Bovi avanza il proprio raggio d’azione, ma è soltanto nel finale che si sveglia De Vecchis che si procura un paio di buone possibilità per calciare a rete. Molto attivo anche Martino, ma si torna negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Notizia delle 18.15
Serie D, coppa Italia: Piacenza e Correggese sono sullo 0-0

Il Piacenza è in campo per la sua prima gara della stagione: con la Correggese, modulo 3-4-1-2; non c’è Sanashvili, bensì Rossi sulla corsia mancina, mentre dalla parte opposta Minasola presidia la fascia sulla quale in zona arretrata, è coadiuvato da Cavicchia che, con Di Leo e Tognassi, compone il terzetto di centrali. Sulla mediana agiscono Bovi e Pani, con Cortesi a supportare Martino e l’ariete De Vecchis. Circa 500 gli spettatori in tribuna.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà