“Torniamo alla lira”: in Sant’Ilario la Lega dichiara guerra all’euro

26 Agosto 2013

20130826-235613.jpg

Fare marcia indietro rispetto all’euro e far sentire la voce dell’Italia per rilanciare le sue imprese. Sono i temi sui quali il professor Antonio Maria Rinaldi, autore di “Europa kaputt – svenduti all’euro” ha insistito durante la serata promossa dalla Lega Nord per analizzare le scelte economiche nazionali ed estere dall’introduzione della moneta unica. Lo scenario italiano tracciato anche dall’intervento dell’europarlamentare del Carroccio Lorenzo Fontana è fortemente preoccupante: aziende che chiudono e disoccupazione in crescita, tipicità non valorizzate. “È ora di pensare a ciò che è necessario per l’Italia” ha affermato Rinaldi. Presenti in sala anche il segretario provinciale Pietro Pisani, il consigliere regionale Stefano Cavalli e l’assessore provinciale Maurizio Parma.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà