Baseball: per i campioni d’Italia di Rebecchi Nordmeccanica festa in municipio

10 Settembre 2013

Il Sindaco Paolo Dosi deve ancora “studiare” parecchio riguardo alle regole che disciplinano il gioco, ma il fatto che il primo cittadino sia un frequentatore assiduo del De Benedetti giocherà sicuramente a suo favore. Meglio sorvolare sullo scivolone nel quiz improvvisato cui lo sottoponiamo ma le sue competenze sono sufficienti per rendere omaggio e i giusti onori ai campioni d’Italia di Ibl 2 di Rebecchi Nordmeccanica.
“Si tratta di un’altra società sana – ha detto il sindaco – che ha conquistato un traguardo frutto della serietà e della lungimiranza. Dobbiamo rendere merito al nuovo presidente Davide Imberti, a coloro che lo hanno preceduto e a sponsor che hanno reso possibile un nuovo prestigioso traguardo per Piacenza”.
Tutti presenti in sala consiglio dirigenti, giocatori e staff tecnico. Presente pure Vincenzo Cerciello, patron di Nordmeccanica, capace di conquistare due scudetti in una sola stagione.
E proprio a Cerciello va il ringraziamento più accorato da parte di coach Marenghi: “È uno scudetto merito di tante persone, però la famiglia Cerciello ha consentito a questo gruppo splendido di inseguire un sogno”.
Lo stesso Cerciello non ha nascosto la propria soddisfazione “per un double, baseball-pallavolo, credo unico nello sport italiano – ha detto il giovane imprenditore -: a Piacenza siamo riusciti a fare sistema e i risultati ora sono sotto gli occhi di tutti”.
Presente pure Pino Gaidolfi, ex presidente di lungo corso: “Sono orgoglioso di aver fatto parte di questa famiglia. Grazie all’amministrazione comunale che ci ha agevolato in maniera incredibile”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà