Rebecchi Nordmeccanica in rodaggio: Casalmaggiore passa al Palabanca

15 Settembre 2013

20130915-210253.jpg

Non è ancora la Rebecchi Nordmeccanica della scorsa stagione. Oggi al Palabanca, con Casalmaggiore è arrivata una sconfitta che però non preoccupa più di tanto l’ambiente piacentino. Anche alla luce delle numerose assenze con le quali si è dovuto misurare Caprara in questa prima fase della preparazione. Anche oggi, hanno marcato visita le nazionali Bosetti, Van Hecke e la De Krujff.
Con Caracuta precauzionalmente in panchina, il tecnico ha schierato la Ferretti in regia, Bramborova opposto; Manzano e Leggeri centrali, con Meijners e Vindevoghel in banda, Sansonna libero. Sempre sotto nel primo set, nella seconda parte del match entra anche la Valeriano, unico cambio a disposizione. C’è maggior equilibrio, ma Casalmaggiore non concede sconti e si porta sullo 0-2. Nel terzo, Rebecchi Nordmeccanica centra il primo vantaggio significativo della sua partita, e riesce a ad allungare la contesta al quarto. Alla lunga però, esce la maggior freschezza atletica delle giocatrici ospiti che chiudono il conto con un bel pallonetto della Lipicier.
Prossimo impegno per la Rebecchi Nordmeccanica programmato sabato a Castenaso, provincia di Bologna, per un remake della finale scudetto con Conegliano.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 1
POMI’ CASALMAGGIORE 3
(23-25, 27-29, 26-24, 23-25)
REBECCHI NORDMECCANICA
: Ferretti 4, Vindevoghel 14, Leggeri 9, Bramborova 10, Meijners 24, Manzano 10, Sansonna (L), Valeriano 4. Ne: Poggi (L), Caracuta. All. Caprara.
UBC POMI’: Lipicer 6, Aguirre 7, Zago 18, Bacchi 18, Stevanovic 5, Agrifoglio 1, Siressi (L), OLivotto 4, Grazietti 5. Ne: Quirigliotti (L). All. Beltrami.
ARBITRI: Carulli di Piacenza.
NOTE: Rebecchi Nordmeccanica: battute sbagliate 11, ace 4, muri punto 11, errori in attacco 16, ricezione 64% (34% perfetta), attacco 36%. Vbc Pomì: battute sbagliate 6, ace 7, muri punto 8, errori in attacco 11, ricezione 68% (36% perfetta), attacco 36%.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà