Piacenza

Pro Piacenza e Piacenza, vince la paura di fronte ad un pubblico da serie A

29 settembre 2013

20130929-204003.jpg

Tanta attesa, per nulla. L’inedito derby tra Pro e Piacenza si chiude senza reti e,soprattutto, senza le emozioni che era lecito attendersi alla vigilia di un match che poneva di fronte le migliori squadre della categoria. Nota di merito per il grande pubblico che ha affollato le tribune del Garilli: oltre tremila gli spettatori che hanno assistito ad una gara giocata prevalentemente a metà campo.

PRO PIACENZA: Donnarumma, Melegari, Castellana, Rieti, Silva, Colicchio, Mateassi, Cazzamalli, Piccolo (80′ Bignotti), Franchi, Marmiroli. All.Franzini
PIACENZA: Ferrari, Cavicchia, Meregalli, Orlandini, Tognassi, Alessandroni (37′ Martinez), Minasola, Cortesi, De Vecchis (81′ Arena), Volpe (65′ Rossi), Marrazzo. All. Visli
Arbitro: Sig. Capasso Luca di Firenze .
Assistenti: Sig. Rambelli Paolo di Faenza e Sig. Salvatori Alessandro di Rimini
Aggiornamento delle 22.05
Donnarumma è prodigioso su Marrazzo: Pro Piacenza-Piacenza è ancora 0-0

Al 74′ il Piacenza costruisce l’occasione più nitida dalle parti di Donnnarumma: il portiere rossonero si supera sul tocco ravvicinato di testa di Marrazzo susseguente all’inzuccata di Cavicchia. Si tratta del primo vero sussulto di una ripresa piuttosto scialba. Da segnalare il secondo operato da Viali che ha inserito Rossi al posto di Volpe.

Aggiornamento delle 21.50
Poche emozioni per i tremila del Garilli : al 60′ é ancora Pro Piacenza-Piacenza 0-0

Grande battaglia, ma praticamene nulla da segnalare nel corso di una ripresa che sembra ricalcare la falsa riga della prima frazione. La gara ha appena raggiunto l’ora di gioco e l’inedito derby di Piacenza vive soprattutto di continui scontri nella zona nevralgica. Ancora Cazzamalli in avvio di secondo tempo riesce a spaventare i biancorossi con un colpo di testa che si perde sul fondo.

Aggiornamento delle 21.20
Tornano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0, Pro e Piacenza al termine di un primo tempo sostanzialmente equilibrato e avaro di emozioni. Sono stati gli uomini di Franzini ad avvicinarsi maggiormente al bersaglio grosso, prima con Matteassi che ha impegnato severamente Ferrari, successivamente con un colpo di testa di Cazzamalli, in seguito ad un’azione d’angolo. Viali al 37′ ha perso Alessandroni per infortunio: al suo posto Martinez.

Aggiornamento delle 20.55
Matteassi sfiora il vantaggio, Ferrari risponde: Pro Piacenza-Piacenza 0-0

Gara dai grandi contenuti agonistici che sembra delineare un andamento piuttosto chiaro: Piacenza più propenso al dialogo prolungato, mentre il Pro agisce prevalentemente di rimessa. E proprio i rossoneri, questa sera in maglia azzurra, costruiscono al 10′ la prima occasione vera del match: Matteassi, accentratosi da destra, lascia partire un sinistro violento disinnescato alla grande da Ferrari.

Notizia delle 20.30
Pubblico delle grandi occasioni per il super derby: Pro Piacenza-Piacenza 0-0

Squadre in campo per l’inedito derby di Piacenza. Pubblico delle grandi occasioni per il match attesissimo tra le corazzate di Franzini e Viali che non riservano particolari sorprese per ciò che concerne gli uomini che iniziano il match dal primo minuto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE