Piacenza

Il Piace riprende la marcia. Fumasoli-Marrazzo firmano il blitz di Caravaggio

13 ottobre 2013

20131013-203759.jpg

Non sarà certo ricordata come una delle migliori partite del Piacenza, ma uscire dal Comunale di Caravaggio con tre punti era l’obiettivo della vigilia. Un bottino pieno che rispedisce la squadra di Viali al quarto posto solitario, mantenendo il -4 dalla mostruosa capolista Pro Sesto che prosegue nella sua incredibile striscia: sette gol fatti (tutti a firma Spampatti), difesa imperforabile con zero gol subito dopo sette partite. Un vero e proprio record.
Torniamo però al Piacenza, anche questa volta, squadra dai due volti. Capace di illudere nel primo tempo, con un inizio di gara veemente, ma che non ha trovato seguito nel corso di una ripresa durante la quale il Caravaggio, per larghi tratti, si è fatto preferire ai biancorossi. Viali non cambia poi troppo nello scacchiere iniziale e, come annunciato, spedisce con la Juniores Martinez e getta nella mischia Minasola dal primo minuto. Fumasoli è la mossa nemmeno troppo a sorpresa, al posto di Orlandini che riprende fiato in panca. E proprio l’ex Juve è l’uomo che sblocca il risultato: una sua conclusione dal limite è deviata in maniera determinante da Fornoni e, alla mezz’ora sembra tutto facile. Non sarà così, perchè prende avvio l’involuzione di Volpe e soci. I padroni di casa alzano il ritmo, creano più di un imbarazzo dalle parti di Ferrari, bravo a mantenere il vantaggio fino al termine dei primi 45 minuti. E nel secondo tempo la musica non cambia: Fumasoli nel frattempo è uscito per infortunio e il Caravaggio chiude il Piace nella sua metà campo. I bergamaschi sfiorano il pari al 60′, quando Girometta spreca malamente una chiara occasione da rete, mentre non falliscono il bersaglio sette minuti più tardi quando Rampinini, a sinistra, sembra Garrincha e, dal cuore dell’area di rigore, firma il gol del pari. Viali opera in via immediata un cambio: dentro De Vecchis, fuori Volpe. Una sostituzione che non sortisce effetti particolari, perchè è una reazione priva di costrutto quella del Piacenza. A sette minuti dal termine però, arriva l’episodio tanto invocato da Viali alla vigilia della gara: contatto nemmeno tanto evidente tra Marrazzo ed un difensore, e per il direttore di gara è massima punizione. Marrazzo non vede l’ora e dagli undici metri arrivano i tre punti che equivalgono ad ossigeno puro per il Piacenza e per Viali. Per il bel gioco, il tempo non manca.

CARAVAGGIO:Cambianica, Noris, Angioletti, Sandrini, Fornoni, Zucchinali, Peli (60′ Mamone), Morando (88′ Del Carro), Girometta, Rampinini, Sonzogni. All.: Crotti
PIACENZA:Ferrari, Cavicchia, Tognassi, Meregalli, Rossi, Minasola, Fumasoli (45′ Orlandini), Cortesi, Volpe (75′ De Vecchis), Martino (67′ Colombo), Marrazzo. All. Viali
Reti: 30′ Fumasoli, 67′ Rampinini, 83′ (rig.) Marrazzo

Notizia delle 16.45
Marrazzo al 36′ si procura e trasforma un calcio di rigore parso parecchio generoso. È il gol che segna il ritorno al successo del Piacenza dopo tre pareggi consecutivi.
Notizia delle 16.30
Serie D: tutto da rifare per i ragazzi di Viali. Caravaggio – Piacenza 1-1

Il Caravaggio sfonda a sinistra con Rampanini che, in diagonale, fredda Ferrari in uscita disperata: tutto da rifare per i ragazzi di Viali.

Notizia delle 15.50
Le squadre vanno al riposo con il Piacenza in vantaggio, ma proprio l’autore del gol, Simone Fumasoli è stato costretto a chiedere il cambio dopo un colpo durissimo subito alla caviglia destra. Al suo posto, dentro Billo Orlandini per un secondo tempo che si preannuncia da battaglia.

Notizia delle 15.40
Serie D: Fumasoli all’improvviso ed è Caravaggio – Piacenza 0-1
Fumasoli porta in vantaggio il Piacenza con una bella conclusione da fuori area: il centrocampista firma così al 31′ la seconda rete alla seconda apparizione da titolare: un tiro violento deviato da un difensore che non dà scampo a Cambianica e che pone la gara sui binari favorevoli ai biancorossi. Pronta la reazione del Caravaggio che ha sfiorato l’immediato pareggio: bravo Ferrari al 37′ su un calcio di punizione di Sandrini. Poco prima, invece super salvataggio di Meregalli sulla linea. Al 41′ però, Caravaggio 0-Piacenza 1.

Notizia delle 15.20
Serie D: Viali punta su Fumasoli. Caravaggio – Piacenza 0-0
Simone Fumasoli è il volto nuovo dell’undici iniziale che Viali propone a Caravaggio nella sfida che i biancorossi vogliono vincere ad ogni costo per rimanere agganciati al treno di testa. E l’ex Fiorenzuola è stato tra i protagonisti delle battute iniziali, durante le quali il Piacenza ha messo alle corde i bergamaschi, sfiorando il gol in un paio di circostanze, con lo stesso Fumasoli e successivamente con Volpe.
Queste le formazioni in campo:
CARAVAGGIO:Cambianica, Noris, Angioletti, Sandrini, Fornoni, Zucchinali, Peli, Morando, Girometta, Rampinini, Sonzogni. All.: Crotti
PIACENZA:Ferrari, Cavicchia, Tognassi, Meregalli, Rossi, Minasola, Fumasoli, Cortesi, Volpe, Martino, Marrazzo. All. Viali

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE