Piacenza

Mostruosa Rebecchi Nordmeccanica: spazzata via Stella Rossa. Le foto

31 ottobre 2013

Dopo le salutari passeggiate in campionato, Rebecchi Nordmeccanica si regala il primo trionfo nell’Europa che conta: 3-0 senza appello. Troppo deboli le ragazze di Stella Rossa di Belgrado, letteralmente inesistenti nella prima parte di gara, durante la quale Leggeri e compagne scappano immediatamente. La regolarità in zona offensiva di Meijners e Bosetti è spaventosa e ben presto la squadra di Pavlicevic alza bandiera bianca. Il set si chiude sul 25-18 e, nonostante una piccola reazione delle ospiti in avvio della seconda parte di gara, identico punteggio sancisce il 2-0 che spiana la strada delle campionesse d’Italia. Caprara si concede pure numerose rotazioni: positivo l’impatto sulla gara della Vindevoghel, al pari della Caracuta che dà respiro ad una sempre puntuale Ferretti. Al servizio si fa notare la Van Hecke, ma la ricezione di Stella Rossa è davvero poca cosa. Anche il terzo set è a senso unico: la Bosetti dalla seconda è ancora micidiale e firma il punto più spettacolare della frazione conclusiva (11-3). Che si rivela in un’autentica agonia per Stella Rossa: Rebecchi Nordmeccanica strapazza le avversarie con un formidabile 25-11 e conquista i primi punti Champions.

Rebecchi Nordmeccanica – Stella Rossa Belgrado 3-0 (25-18, 25-18, 25-11)

Stella Rossa cede paurosamente nel finale: Rebecchi Nordmeccanica passeggia letteralmente e conquista pure la seconda frazione di gioco. Caprara si permette pure un’abbondante rotazione e dà spazio anche alla Bramborova e alla Caracuta. Il set si chiude nuovamente sul 25-18 in favore delle biancoblu avviate al primo successo di Champions.

Al secondo time out tecnico della seconda frazione di gioco, Rebecchi Nordmeccanica arriva con un vantaggio di soli tre punti: c’è un equilibrio maggiore rispetto alla prima frazione, ma il 16-13 per le biancoblu è ancora frutto di una superiorità netta ed evidente delle campionesse d’Italia.

Sono addirittura otto le palle set a disposizione di Rebecchi Nordmeccanica: dopo aver sprecato due occasioni, ci pensa un muro della Vindevoghel a chiudere i giochi sul 25-18. La formazione di Caprara sembra destinata a sbranare le malcapitate avversarie.

Non c’è partita: troppo superiore Rebecchi Nordmeccanica che conduce 16-10 su Stella Rossa nel primo set; avversarie in balia di Leggeri e compagne. Si arriva al massimo vantaggio di +7: 20-13 il punteggio piuttosto eloquente quando il coach ospite chiama time out.

Notizia delle 20.30
Serata Champions al Palabanca: Rebecchi Nordmeccanica-Stella Rossa

Dopo la sconfitta all’esordio in Champions League con Dinamo Mosca, Rebecchi Nordmeccanica ospita al Palabanca Stella Rossa Belgrado. Anche le slave arrivano dalla caduta con le azere dell’ Igtisadchi.
Piacentine in campo con il sestetto base, composto da Ferretti in cabina di regia e Van Hecke opposto; Leggeri e De Krujif centrali, Mejners e Bosetti in banda, la Sansonna è il libero.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE