Piacenza

Festival del fumetto: pubblico numeroso per le grandi firme di Tex

7 dicembre 2013

20131207-162043.jpg

Non capita spesso di essere accolti in una basilica dalla sagoma gigante di Zagor, né di vedere tavole originali di Tex Willer collocate sull’altare; succede al primo festival del fumetto piacentino, iniziativa che ha trovato spazio nella chiesa sconsacrata della S.S. Vergine del Carmelo, in via Nova, dove da oggi – per sette giorni – eroi e personaggi di fantasia la faranno da padrone.
Un’occasione per esporre pezzi da collezione – circa 200 quelli presenti – e far incontrare giovani e meno giovani con alcuni maestri del settore, impegnati a illustrare in diretta la loro arte e a disposizione dei visitatori per rispondere a domande e discutere della storia del fumetto italiano, dalle origini ai giorni nostri. L’evento ha radunato numerosi appassionati del settore e tanti curiosi. Tra gli sopiti illustri di oggi il noto disegnatore piacentino Giovanni Freghieri, le firme di Tex Pasquale Frisenda e Nicola Genzianella, Maurizio Dotti e Paolo Bisi.
L’ingresso è gratuito.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE