Copra Elior soffre, ma vince: Cuneo piegata al tie-break

16 Febbraio 2014

20140216-205713.jpg

Copra Elior la spunta al tie-break con Cuneo: la fatica di Champions League si fa sentire, ma i ragazzi di coach Monti dimostrano grande solidità, soprattutto psicologica, oltre che fisica. Sì, perchè dopo aver fatto proprio il primo set, i piemontesi piazzano un sorpasso che fa male; Zlatanov e soci non si scompongono e in un quarto set molto equilibrato, piazzano la frustata decisiva nel finale di frazione. La concentrazione è ferrea nel quinto i vice campioni d’Italia partono fortissimo e quando Fei stampa il muro in faccia a Marruotti (5-10), ecco che Copra Elior capisce di avere in tasca la vittoria. Così sarà: la delusione di coppa è alle spalle, Copra Elior riparte a modo suo.

BRE LANNUTTI CUNEO – COPRA ELIOR PIACENZA 2-3 (28-20, 29-27, 25-22, 23-25, 10-15)

  • Aggiornamento
    Copra Elior reagisce alla sua maniera: è l’equilibrio a contraddistinguere anche il quarto set, ma nel momento decisivo emerge l’esperienza dei piacentini che piazzano i colpi vincenti con Vettori e il muro punto di Zlatanov: il parziale si chiude sul 23-25. Il match si deciderà al tie-break.

    Aggiornametno terzo set
    La stanchezza inizia ad emergere tra i biancorossi: Bre Lannutti Cuneo ne approfitta e mette in cassaforte anche il secondo set che, dopo il testa a testa dell’avvio, vede i padroni di casa portarsi in vantaggio e chiudere, grazie all’errore punto di Vettori, sul 25-22. Ora servirà una super Copra Elior per portare il match al quinto set.

    Aggiornamento secondo set
    Segnapunti in tilt e anche Copra Elior si inceppa: Bre Lannutti pareggia il conto
    Secondo set infinito anche a causa della rottura del segnapunti elettronico del palazzetto di Cuneo: Copra Elior cede ai piemontesi con il punteggio di 29-27. Partita in parità e che si preannuncia piuttosto intensa. Monti ha gettato nella mischia anche Fei al posto di Kaliberda.

    Aggiornaemnto primo set
    Volley, A1: primo set all’ultimo respiro. Bre Lannutti Cuneo – Copra Elior 0 – 1Servono oltre 40 minuti di gioco per mandare in archivio il set che porta Copra Elior avanti dopo un’autentica battaglia chiusa sul 28-30 grazie all’attacco vincente di Kaliberda che pone fine ad un parziale dai grandi contenuti agonistici.

    Notizia delle 17.30
    Bre Lannutti e Copra Elior in campo a Cuneo per la sesta giornata di ritorno del campionato. Biancorossi a caccia della settima vittoria consecutiva, Cuneo della quinta. Copra Elior in campo con De Cecco in regia, Vettori opposto, Zlatanov e Kaliberda alla banda, Simon e Fei al centro mentre Marra è il libero.

    Notizia delle 12.30
    Gettarsi alle spalle la delusione di Champions League e proseguire la straordinaria cavalcata in campionato: Copra Elior torna in campo quest’oggi (ore 17.30) a Cuneo con due obiettivi ben chiari, ma per nulla semplici da conseguire. Sarà soprattutto la stanchezza l’avversario più tosto da affrontare per i ragazzi di Monti reduci dalla sfida di coppa in terra russa che ha ovviamente lasciato strascichi sia nel morale, che nel fisico.

    L’avversario odierno non è propriamente tra i più agevoli, visto che Bre Lannutti è reduce da un poker di successi consecutivi che hanno proiettato la squadra di Piazza al quarto posto in graduatoria. Certo, il pronostico pende pesantemente dalla parte di Simon e soci ma, visto il particolare momento dei biancorossi, vietato dare per scontato una gara che può nascondere grandi insidie.

    Probabile che Monti presenti qualche novità nel sestetto iniziale, con Papi tra gli indiziati a partire dalla panchina. Kaliberda e Le Roux saranno con tutta probabilità protagonisti.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà