Finale beffa: da 2-0 a 2-2 in cinque minuti, Pro bloccato dalla Castellana

02 Marzo 2014

20140302-214423.jpg

Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti, grazie alle marcature di Colicchio su rigore e di Bignotti(gol di eccezionale fattura dopo un’azione da applausi), il Pro Piacenza viene raggiunto nei minuti finali dalla Castellana. I rossoneri reggono per tutta la ripresa nonostante l’inferiorità numerica (espulso Bignotti al 53′), ma sono fatali gli ultimi 5 minuti, durante i quali si scatena Gambirasio che griffa una doppietta di straordinario valore tra l’88’ e il 93′. Un pari che, visti i risultati delle dirette inseguitrici, non causa alcuna conseguenza: il Pro Piacenza mantiene 9 punti di vantaggio sulla coppia Inveruno-Pontisola quando al termine del campionato mancano proprio nove giornate. Sabato prossimo però, per i rossoneri delicato esame con il Seregno: la gara, programmata alle 21, sarà trasmessa in diretta da RaiSport.

Notizia delle 16.18Mischia furibonda in area rossonera e ancora Gambirasio trova la zampata vincente che vale, al 92′, la rete dell’incredibile pareggio: un 2-2 maturato negli ultimi quattro minuti di gioco che valgono la clamorosa beffa ai danni della capolista.

Notizia delle 16.16
La Castellana accorcia le distanze quando mancano meno due minuti al termine del match: è Gambirasio a rendere ora incandescente il finale di partita con la formazione ospite a caccia del gol del clamoroso pareggio.

Notizia delle 16.12
Nonostante lo svantaggio numerico dovuto all’espulsione di Marmiroli in apertura di ripresa, il Pro Piacenza mantiene saldamente le redini del gioco. Solo in una circostanza la formazione ospite ha sfiorato il gol che avrebbe riaperto i giochi, ma Rieti, appostato sulla linea, ha ribattuto la conclusione di Prandelli poco dopo la mezz’ora di gioco. In precedenza espulso dalla panchina anche mister Franzini per proteste nei confronti del direttore di gara.

Notizia delle 15.40
Dopo 8 minuti dal rientro dagli spogliatoi, il Pro Piacenza rimane in dieci uomini: espulso infatti, per doppia ammonizione il centrocampista mancino Lorenzo Marmiroli. Il Pro giocherà gran parte della ripresa in inferiorità numerica.

Notizia delle 15.10
Al 36′ è una fantastica azione avvolgente che porta al tiro Bignotti in diagonale a regalare il raddoppio del Pro Piacenza: pallone partito dai piedi di Matteasi, rifinito da Marmiroli e sparato a rete con il destro da Enrico Bignotti. Il Pro domina e raccoglie applausi a scena aperta.

Notizia delle 15
Mazzali tocca con la mano in piena area dopo un calcio d’angolo da sinistra e per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore e per Colicchio è di nuovo tempo di iscrivere il proprio nome nel tabellino marcatori. Dagli undici metri, il difensore centrale è infallibile e firma l’1-0.

Notizia delle 14.55
Dopo un avvio di gara veemente, il Pro Piacenza ora tira il fiato e fatica maggiormente a trovare varchi nella difesa della Castellana che, nei primi minuti, ha tremato sulle incursioni di Piccolo e Cazzamalli. Risultato ancora fermo sullo 0-0.

Notizia delle 14.30
Non ci sono né Franchi, né Donnarumma, ma mister Franzini ritrova finalmente il suo leader, Cazzamalli. Avversario di turno la Castellana Goffredo, a caccia di punti salvezza. Nonostante la pioggia, il terreno di gioco sembra aver tenuto in maniera buona.
Queste le formazioni in campo:

PRO PIACENZA: Ballerini, Feher, Rieti, Colicchio, Carminati; Cazzamalli, Silva, Marmiroli; Matteassi, Piccolo, Bignotti. All. Franzini
CASTELLANA: Bonizzi, Calzoni, Mariani, Bettenzana, Mazzali, Coulibaly, Scalco, Arioli, Mastroianni, Cò, Pini. All. Cogliandro
Arbitro: Marchese di Cosenza

© Copyright 2021 Editoriale Libertà