Rebecchi Nordmeccanica senza pietà con Ornavasso. Super Lucia Bosetti

05 Marzo 2014

20140305-231612.jpg

Per Openjobmetis Ornavasso è la fine di un incubo: quattro partite in stagione con Rebecchi Nordmeccanica, zero set conquistati. Anche questa sera le campionesse d’Italia fanno valere la legge delle più forti e conquistano il tredicesimo successo stagionale in campionato. Uno 0-3 mai in discussione, con le novaresI guidate dall’americana Logan Tom che fa quel che può, ma non riesce ad impensierire lo squadrone di Caprara. Proprio il tecnico di Medicina dà fiducia ad alcune delle giocatrici meno impiegate, Manzano, Vindevoghel, in luogo di Leggeri e Meijners, ma il risultato non cambia. Anche nel terzo set, l’orgoglio della formazione di Bellano spinge le sue ragazze verso l’immediato vantaggio che però Rebecchi Nordmeccanica ricuce senza eccessivi patemi, conquistando addirittura sette palle match. A chiudere le danze pensa la straordinaria Lucia Bosetti.
Sansonna e compagne sono ora attese dal big match del Palabanca di domenica prossima con Foppapedretti Bergamo.

OPENJOBMETIS ORNAVASSO-REBECCHI NORDMECCANICA 0-3 (19-25, 22-25, 17-25)

OPENJOBMETIS ORNAVASSO: Bacciottini, Pisani 2, Ghilardi (L), Ikic 8, Tasca, Muresan 17, Montano, Signorile 1, Tom 9, Gloder, Chirichella 7, Prsa. All. Bellano.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano, Leggeri, De Kruijf 15, Van Hecke 8, Meijners, Manzano 1, Ferretti 2, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti 17, Vindevoghel 12. All. Caprara.

Arbitri: Ravallese e Prati.

Aggiornamento secondo set
Anche il secondo set è piacentino: Ornavasso-Rebecchi Nordmeccanica 0-2

Ornavasso prova in ogni modo a complicare la serata di Rebecchi Nordmeccanica, ma la superiorità tecnica delle campionesse è evidente. Le biancoblu, dopo un avvio stentato (4-1), anche nel corso del secondo set fanno valere la maggior classe e conquistano il secodno punto della serata: termina 22-25, con le ragazze di Caprara che sembrano indirizzate ormai sulla strada del tredicesimo successo stagionale.

Aggiornamento primo set
Primo set in cassaforte senza problemi: Ornavasso-Rebecchi Nordmeccanica 0-1
Rebecchi Nordmeccanica conquista il primo set con il punteggio di 25-19. Sempre avanti le ragazze di Caprara nel corso di un parziale dominato in lungo e in largo. I break decisivi arrivano in avvio, grazie alla bella serie al servizio “flot” della De Kruiff, dopodichè il vantaggio delle biancoblu sale a +8, per poi ridursi quando le piacentine si rilassano comprensibilmente. Sono addirittura sette le palle set: le ragazze di Bellano ne annullano due, possono nulla sulla De Kruiff che piega le mani del muro novarese e griffa così il primo punto di Piacenza.

Notizia delle 20.30
Rebecchi Nordmeccanica ancora in campo: con Ornavasso per allungare Rebecchi Nordmeccanica è in campo a Castelletto Ticino e sfida, per la quarta volta in stagione, Openjobmetis Ornavasso in un match valevole per la quinta giornata di ritorno del massimo campionato di volley femminile. Nei tre precedenti, le piemontesi non hanno mai conquistato nemmeno un set. Avversario però da prendere con le molle, visto il gran momento che stanno attraversando le ragazze di Bellano, ora a caccia di un posto play off.
Caprara spedisce in campo Ferretti in cabina di regia, con Van Hecke nel ruolo di opposto. Le centrali sono De Krujff e Manzano, Bosetti e Vindevoghel in banda, con Sansonna libero: il tecnico di Medicina dunque lascia a riposo, almeno inizialmente, Manuela Leggeri e Flortie Mejiners.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà