Provincia

Elezioni comunali, tra una settimana la consegna delle liste

18 aprile 2014

elezioni

Tra indiscrezioni e certezze si chiude con Caorso, Calendasco, San Pietro, Gazzola e Piozzano il viaggio di Liberta.it tra i comuni chiamati al voto il 25 maggio. Entro sabato prossimo i candidati dovranno presentare le liste.

CAORSO – Da un lato, è stato confermato il patto d’acciaio tra Forza Italia e Lega Nord che correranno di nuovo fianco a fianco in occasione delle elezioni amministrative e sveleranno, entro fine mese, l’erede di Fabio Callori. La scelta dovrebbe ricadere su un assessore della giunta, probabilmente Roberta Battaglia. Carlo Torregiani è ufficialmente candidato per la nuova formazione Onesti per… Nel centrosinistra si sta valutando una rosa di candidati, fra i quali sembra favorito Claudio Bonfanti. Pronto a creare una lista civica sarebbe anche l’ex sindaco Fabrizio Passera.

CALENDASCO – Il sindaco Francesco Zangrandi sta valutando l’ipotesi del terzo mandato per i Comuni con popolazione inferiore ai 3mila abitanti prevista dalla legge Delrio. Dovrebbe presentarsi una lista vicina alle associazioni ambientaliste, che potrebbe identificarsi con Pietro Tansini (candidato a Piacenza nel 2012 appoggiato dai Pensionati); il centrodestra schiererebbe Stefanina Losi, già in corsa nel 2009. A sorpresa potrebbe scendere in campo anche una civica dell’attuale assessore Paolo Camozzi.

SAN PIETRO IN CERRO – A San Pietro in Cerro, non ritenterà il secondo mandato il sindaco Irina Ciammaichella. Ancora non sono stati ufficializzati i nomi dei possibili candidati. Indiscrezioni parlano una civica guidata da Manuela Sogni, cinque anni fa candidata consigliere nella lista dell’attuale sindaco.

GAZZOLA – L’84enne Luigi Francesconi sembra intenzionato a presentarsi nuovamente per la corsa al Municipio. Dalla parte opposta, ufficiale la discesa in campo dell’attuale consigliere di minoranza, Enrico Caccialanza (classe 54).

PIOZZANO – Il sindaco di Piozzano, Bruno Repetti, ha annunciato di voler rinunciare al secondo mandato come primo cittadino e ha già designato il suo ‘successore’ in vista delle elezioni, l’attuale assessore Mauro Segalini,che già in passato ricoprì la carica di primo cittadino. Si profila una corsa a due: Lorenzo Burgazzoli (detto Giuseppe), volto noto in paese per il suo attivismo all’interno della Pro Loco della quale è presidente, dovrebbe essere lo sfidante.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Foto Gallery Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE