Piacenza Primogenita celebra il plebiscito del 10 maggio 1848

10 Maggio 2014

primogenita

Il 10 maggio 1848 i piacentini, chiamati a votare per l’unione al Piemonte, si espressero a favore con la larghissima maggioranza del 98%. L’esito trionfale fu proclamato con solennità nella chiesa di San Francesco da Pietro Gioia, pochi giorni dopo il re Carlo Alberto riconobbe a Piacenza il titolo di Primogenita d’Italia. In serata l’evento viene celebrato in una grande festa popolare, che oggi è stata rievocata dal Comune in tre luoghi simbolo (via Risorgimento, piazzetta San Francesco e piazzale Plebiscito), con l’esibizione della Banda Ponchielli e l’animazione teatrale a cura del Laboratorio Teatrale Follemente dell’istituto Romagnosi. In serata nella basilica di Santa Maria di Campagna “Canti sacri e profani per i moti del ‘48” con il coro del Teatro Municipale di Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà