Piacenza

Nordmeccanica Rebecchi: verso un altro anno da protagoniste

18 ottobre 2014

Presentazione nordmeccanica rebecchi

La pallavolo femminile piacentina torna alla carica. La Nordmeccanica Rebecchi si è presentata questa mattina alla città nella sede della Nordmeccanica Group in via Ranza a Piacenza. Sul palco, appositamente allestito per l’evento, si sono alternati i dirigenti, lo staff e la squadra nella prima uscita ufficiale in vista della nuova stagione.

Un’occasione unica per conoscere i volti nuovi e per riabbracciare le atlete: “È una giornata molto importante per noi – ha detto il presidente Vincenzo Cerciello – vogliamo ricominciare alla grande ed essere di nuovo protagonisti nella pallavolo italiana. abbiamo l’intenzione di vincere tutto. In questa occasione – ha continuato Vincenzo Cerciello – vogliamo ringraziare tutti i nostri sostenitori. Noi, come società, rappresentiamo questa città in modo degno in Italia e nel mondo e siamo conosciuti come una società seria. Grazie a chi crede nel nostro progetto a nome di tutta la squadra”.

“Storia e futuro sono due passi importanti del nostro sodalizio – ha affermato Giovanni Rebecchi, vicepresidente della società – grazie alla famiglia Cerciello che ha creduto in questo progetto. Le aspettative sono sempre alte ad ogni partenza di stagione, come società possiamo anche contare su un settore giovanile composto da ragazze giovanissime che prendono esempio da questa squadra”.

Ha preso poi la parola Alfredo Cerciello, direttore finanziario, che ha ricordato come la squadra sia sostenuta da “due società molto serie, non ci sono motivi quindi per non proseguire”.

Antonio Cerciello, presidente onorario della Nordmeccanica Rebecchi, ha voluto “ringraziare tifosi, sponsor e cittadini”, dicendosi “orgoglioso di essere il primo nel mondo, non solo come imprenditore, ma anche nello sport: “Mi sento cittadino piacentino perché ho portato la città nel mondo. Voglio vincere – ha proseguito -, per me lo scudetto è scontato e non mi accontento”.

Presenti anche il prefetto Anna Palombi e il sindaco Paolo Dosi. La prima ha affermato che è “importante mantenere questo orgoglio per Piacenza”, mentre il secondo ha ringraziato le famiglie Cerciello e Rebecchi, “famiglie e società molto serie, che nel coltivare il valore sano delle famiglie hanno costruito esempi da seguire sia dal punto di vista imprenditoriale, che sportivo”.

Il via ufficiale della stagione è fissato per sabato 25 ottobre con la finale di Supercoppa italiana che si giocherà a Monza alle 20.30 contro la vincente tra Busto Arsizio e Bergamo, che si gioca mercoledì 22.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE