Piacenza

Serata nera a Modena: Nordmeccanica Rebecchi precipita al terzo posto

19 novembre 2014

modena-nordmeccanica rebecchi

Poco più di 90 minuti per infliggere la prima sconfitta in campionato, la seconda stagionale, ad una Nordmeccanica Rebecchi che fatica a mettere a terra con continuità palloni, in un sestetto in cui soltanto la Wilson riesce ad esprimersi su buoni livelli per tutto il corso del match. Liu Jo Modena ringrazia e aggancia le piacentine, ora sprofondate al terzo posto: Novara e Bergamo approfittano infatti della caduta biancoblu e si issano nelle prime due posizioni di graduatoria.
La serata nera del PalaPanini per Di Iulio e compagne parte già nel primo set, con le modenesi che, grazie alla Heyrman e alla Fabris, prendono il largo: il 19-11 suona già come una sentenza e il 25-14 conclusivo regala al sestetto di casa il punto numero uno.
Arriva però la reazione nella seconda parte del match. Valeriano subentra a Sorokaite ma soprattutto le ragazze di Chiappini incrementano ritmo e percentuali. La Van Hecke torna ai suoi standard e l’equilibrio cade, questa volta in favore di Piacenza, in chiusura della frazione che Nordmeccanica Rebecchi si aggiudica per 25-23. La formazione di Chiappini si fa preferire anche in avvio di terzo set, ma Modena, sospinta dai 2mila del PalaPanini rientra in corsa e guidata da capitan Piccini prende il largo. Piacenza accusa dal punto di vista psicologico e il 2-1 arriva con un pesante 25-19. Non c’è storia nel set conclusivo: Nordmeccanica Rebecchi sparisce dal campo, Modena martella senza sosta e il 25-17 conclusivo segna il 3-1 che spedisce la società della famiglia Cerciello giù dal trono dopo tanti mesi di regno incontrastato.
Non c’è tempo per recriminazioni ma soltanto per reazioni immediate. Già sabato l’occasione per il riscatto: al PalaBanca, ironia del destino, è in arrivo la nuova capolista Novara per una sfida che promette scintille.

LIU JO MODENA – NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA 3-1 (25-14, 23-25, 25-19, 25-17)
LIU JO MODENA: Rousseaux 7, Heyrman 16, Folie 9, Arcangeli (L), Piccinini 12, Fabris 26, Crisanti, Maruotti 1, Rondon 5, Ikic 7. Non entrate Kostic, Petrachi, Muri. All. Beltrami.
NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA: Sorokaite 3, Valeriano 2, Dirickx 4, Van Hecke 17, Carocci (L), Brussa, Di Iulio 14, Borgogno 5, Angeloni 4, Wilson 9, Caracuta. Non entrate Leggeri, Poggi. All. Chiappini.
ARBITRI: Lot, Pozzato.
NOTE – spettatori 2200. Durata set: 23′, 29′, 27′, 24′; tot: 103′.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: i risultati della 4^ giornata
Liu Jo Modena-Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 3-1 (25-14, 23-25, 25-19, 25-17)
Imoco Volley Conegliano-Foppapedretti Bergamo 0-3 (23-25, 21-25, 22-25)
Igor Gorgonzola Novara-Robur Tiboni Volley Urbino 3-0 (25-14, 25-18, 25-16)
Metalleghe Sanitars Montichiari-Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-2 (25-10, 18-25, 22-25, 25-22, 18-16)
Pomì Casalmaggiore-Il Bisonte Firenze 3-0 (25-16, 25-23, 25-18)
Savino Del Bene Scandicci-Volley 2002 Forlì 3-0 (25-15, 25-20, 25-14)

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: la classifica
Igor Gorgonzola Novara 11, Foppapedretti Bergamo 10, Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 9, Liu Jo Modena 9, Pomì Casalmaggiore 8, Imoco Volley Conegliano 7, Unendo Yamamay Busto Arsizio 5, Metalleghe Sanitars Montichiari 5, Savino Del Bene Scandicci 4, Volley 2002 Forlì 3, Il Bisonte Firenze 1, Robur Tiboni Volley Urbino 0

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE