Piacenza

Ascoli devastante al Garilli: il Pro Piacenza si inchina alla capolista

23 novembre 2014

20141123-183400.jpg

Senza storia. L’evidente superiorità dell’Ascoli rispetto ad un Pro Piacenza volenteroso ma inconcludente, frutta l’ennesimo sacco del Garilli. La squadra marchigiana prevale per 3-0, mettendo in mostra un attacco stellare nonostante l’assenza di Leo Perez. Altinier castiga i bianconeri con una doppietta: al 18′ è glaciale dal dischetto (provocato da un fallo di mano di Matteassi) mentre al 38′ irrompe in area sul cross mancino di Chiricó, infilando la porta di Alfonso nel miglior momento dei piacentini. Un Pro che perde Omar Torri dopo pochi minuti e che affida a Speziale il peso di un attacco che concluderà raramente verso Lanni. L’Ascoli chiude i giochi ad inizio ripresa con il colpo di testa di Mustacchio che griffa il definitivo 0-3. Per la squadra di Franzini ora la situazione è sempre più complicata: urge un successo esterno tra sette giorni sul campo della pericolante Santarcangelo.

I RISULTATI DELLA 14ESIMA GIORNATA
Forlì-Spal 1-0
Tuttocuoio-Teramo 0-0
Grosseto-Santarcangelo 0-0
S.Marino-Luccese 0-1
Ancona-Gubbio 2-4
Reggiana-Prato 4-0
L’Aquila-Savona 1-0
Pistoiese-Pontedera 1-1
Pro Piacenza-Ascoli 0-3
Pisa-Carrarese

Aggiornamento
Al 50′ l’Ascoli serve il tris: è Mustacchio, dopo un calcio di punizione da sinistra di Dell’Orco a punire ulteriormente l’immobilismo della difesa rossonera. È il gol dello 0-3.

Al 39esimo, nel miglior momento del Pro, Altinier ha messo a segno il raddoppio: micidiale a sinistra l’incursione di Chiricò che piazza sulla testa del centravanti bianconero il pallone impossibile da sbagliare.

Aggiornamento – Al 18esimo minuto ha segnato su rigore Altinier dopo che Matteassi aveva bloccato involontariamente un pallone con il braccio in area di rigore. Pro Piacenza Ascoli 0-1

Il Pro Piacenza scende in campo com Alfonso, Ballarini, Porcino, Silva, Aliboni, Bini, Matteassi, Schiavini, Torri, Caboni. In panchina: Iali, Della Volpe, Mazzocchi, Pasaro, Ravasi, Zuelli, Speziale. All. Franzini
Ascoli: Lanni, Avogadri, Dell’Orco, Pirrone, Mengoni, Mori, Mustacchio, Gualdi, Altinier, Berrettoni, Chiricò. In panchina: Ragni, Cinaglia, Pelagatti, Carpani, Giovannini, Bangal, Margarita. All: Petrone
Notizia delle 7 – Missione impossibile per il Pro Piacenza che, alle 16, allo stadio Garilli, affronta l’Ascoli capolista del girone B di Lega Pro. Un confronto sulla carta senza storia, anche alla luce delle pesantissime assenze che colpiscono la squadra di mister Franzini. Il tecnico di Vernasca è privo dei difensori Rieti e Ignico squalificati e dell’infortunato Mella e di Castellana, tenuto precauzionalmente a riposo dopo la tremenda botta al capo rimediata a Carrara domenica scorsa. Quasi certo l’esordio dal primo minuto di Ballarini, mentre Caboni ha recuperato dall’infortunio muscolare: sarà lui ad affiancare Omar Torri in attacco, con Matteassi chiamato a svolgere compiti di suggeritore. Questa la probabile formazione, modulo 4-3-1-2:

PRO PIACENZA: Alfonso; Ballarini, Silva, Bini, Porcino; Marmiroli, Aliboni, Schiavini; Matteassi; Caboni, Torri. All. Franzini

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE