Piacenza

Al Beltrametti il ruggito è del Piacenza che serve la vendetta

29 novembre 2014

20141129-184711.jpg

Che il derby sia partita che esula da qualsiasi tipo di pronostico è cosa arcinota. A ricordare nuovamente quanto il rugby possa regalare sorprese del tutto imprevedibili è il Piacenza Rugby che vendica la tremenda sconfitta dell’andata e nel fango del Beltrametti infligge un clamoroso 23-17 alla capolista Sitav Lyons.
Partono con la veemenza di chi la gara la vuole fare propria ad ogni costo i ragazzi di Sandro Pagani che nel primo tempo vanno a segno con una discussa meta di Barani propiziata da Claudio Forte. I Lyons perdono capitan Rossi per infortunio ma nel finale di frazione riaprono la contesa con una meta tecnica: si va al riposo sul 13-7 in favore dei biancorossi.
Nella ripresa, nonostante la rivoluzione di Rolleston e il piazzato di Mortali che riduce il gap in avvio, al 50′ il Piacenza firma l’allungo decisivo: la meta di Florin Frangulea, trasformata dal fratello Sorin ha il sapore della condanna per i Lyons che subiscono anche un’espulsione diretta rimediata da Stainano. Nel finale un’altra meta tecnica dei Sitav serve solamente a rendere meno pesante il passivo.

PIACENZA RUGBY-SITAV LYONS
23-17
Marcatori:

Primo Tempo: 1′ CP Frangulea (3 – 0), 24′ MT BaraniTR Frangulea (10 – 0), 27′ CP Franguela (13 – 0), 35′ MT Tecnica Lyons TR Mortali Mi. (13 – 7) Secondo Tempo: 44′ CP Mortali Mi. (13 – 10), 50′ MT Frangulea F. TR Frangulea S. (20 – 10), 52′ CP Frangulea (23-10), 67′ MT Tecnica tr Mortali Mi. (23-17)

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE