Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica

31 Gennaio 2015

++ Quirinale: Mattarella giurerà martedì alle 10 ++

Il lungo applauso è scattato alle 12.59, quando per la 505esima volta la presidente della Camera Laura Boldrini ha letto il nome di Sergio Mattarella. Quorum superato, da quel momento l’Italia aveva il suo 12esimo presidente della Repubblica.

Alla fine i voti per il candidato fortemente voluto dal premier Matteo Renzi sono stati 665, un plebiscito che ha spazzato via timori e polemiche.

73 anni, giudice della Corte Costituzionale, ex ministro in più occasioni ed esponente politico della Dc, il nome del nuovo capo dello Stato è strettamente legato a quello del fratello Piersanti, assassinato nel 1980 da Cosa Nostra mentre era presidente della Regione siciliana. E’ noto anche per la sua contrarietà alla legge Mammì del 1990 sul riassetto del sistema radiotelevisivo, tanto da dimettersi da ministro alla sua approvazione, e per la legge che riprende il suo nome (Mattarellum) sulla riforma del sistema elettorale della Camera e del Senato.

Sergio Mattarella è stato in visita ufficiale tre volte a Piacenza: nel 1989 come ministro dell’Istruzione alla Casa del Fanciullo, nel 1989 e nel 1999 quando era ministro della Difesa. Il suo ultimo intervento, ancora d’attualità, riguardò l’immigrazione clandestina.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà