Pro espugna Prato 0-1. Decide Castellana, Alfonso para un rigore

28 Febbraio 2015

Pro Piacenza - Prato (11)-800
Anche il San Marino ha vinto la gara della ventisettesima giornata del campionato di Lega Pro contro la Pistoiese. Il San Marino si è imposto 1-0 e resta ultimo in classifica a 23 punti. Il Pro Piacenza, grazie alla vittoria odierna, mantiene due lunghezze di vantaggio sulla formazione titana.

LEGA PRO – Girone B (27esima giornata)
PISA vs ASCOLI 0-1
ANCONA-FORLI’ 0-0
GUBBIO-CARRARESE 1-2
LUCCHESE-L’AQUILA 3-1
PRATO-PRO PIACENZA 0-1
SAN MARINO-PISTOIESE 1-0
Domenica
SAVONA-PONTEDERA 0-1
TERAMO-S.P.A.L. 1-1
TUTTOCUOIO vs GROSSETO 1-0
Lunedì
REGGIANA-SANTARCANGELO (ore 20.45)

CLASSIFICA: Ascoli 53; Teramo 49; Reggiana e Pisa 44; Ancona e Pontedera 39; L’Aquila 38; Carrarese 36; Lucchese e Tuttocuoio 34; Pistoiese, Spal e Grosseto 33; Gubbio 32; Forlì 29; Savona 27, Sant’Arcangelo 26 e Prato 26; PRO PIACENZA 25; San Marino 23 (Grosseto penalizzato di 1 punto, Pro penalizzato di 8 punti)

Notizia delle 17 – Il Pro Piacenza torna da Prato con altri tre punti preziosi nella corsa salvezza. In Toscana la gara è finita 0-1 per i rossoneri di mister Franzini che, privi di capitan Matteassi fuori per squalifica, hanno conquistato un’altra vittoria importante con Silva capitano a centrocampo insieme a Bacher e Barba. Davanti Porcino, Speziale e Alessandro. Dopo il 2-0 rifilato alla Reggiana che viaggia nelle parti nobili della classifica questa volta, vittima della compagine piacentina, è stata una diretta concorrente della zona salvezza, il Prato, che arrivava alla gara in gran forma ma, dopo meno di tre minuti di gioco, la rete messa a segno da Castellana ha gelato i padroni di casa. Il primo gol del difensore piacentino tra i professionisti ha deciso il match. Ancora una volta bisogna sottolineare la prova del portiere Alfonso che anche questa settimana ha parato un rigore, a Bocalon, e lo ha fatto al sedicesimo sul penalty concesso dall’arbitro per un presunto fallo di mano di Barba. Il numero uno del Pro ha salvato il risultato anche nel secondo tempo respingendo un insidioso tiro avversario. Quattro i minuti di recupero dove non sono mancati i brividi. I rossoneri, con 25 punti, avanzano in graduatoria e attendono i risultati delle dirette concorrenti per rimanere in Lega Pro. Stasera alle 19.30 il San Marino, ultimo in classifica, se la vedrà con la Pistoiese in attesa dello scontro diretto di sabato alle 17 contro il Pro al Garilli.

Aggiornamento – Brivido al 92esimo, Alfonso para in due tempi un tiro avversario. Capitan Silva ammonito al 93esimo.

Aggiornamento – All’82esimo ottima occasione per chiudere la partita, Barba sotto rete calcia con il sinistro ma il pallone è alto.

Aggiornamento – Al 69esimo Alfonso vola ancora e riesce a parare un insidioso tiro avversario. Il risultato resta 0-1 per i rossoneri.

Aggiornamento – Al 65esimo Alessandro si procura un calcio di punizione che calcia ma il pallone finisce tra le mani del portiere avversario.

Aggiornamento – Il primo tempo si è concluso con il Pro Piacenza in vantaggio grazie al gol di Castellana.

Aggiornamento – Al sedicesimo minuto Alfonso ha parato il rigore calciato da Bocalon, penalty concesso dall’arbitro per un presunto fallo di mano di Barba. Cinque minuti dopo Grifoni ha colpito l’incrocio dei pali sfiorando il pareggio.

Aggiornamento – Dopo tre minuti di gioco, il difensore Alessandro Castellana ha segnato di testa il gol del vantaggio per il Pro Piacenza. Per il piacentino si tratta del primo gol tra i professionisti.

Notizia delle 15 – Sono in campo per il riscaldamento Prato e Pro Piacenza che si sfidano in un match che vale parecchio in chiave salvezza. Franzini deve fare a meno di Matteassi e così, a destra, sarà Barba a sostituire il capitano fermato dal giudice sportivo. A centrocampo, la coppia centrale è composta da Silva, a cui va la fascia da capitano, e Bacher, mentre in difesa confermatissimo Sall a far coppia con Bini. Queste le formazioni in campo:

PRATO: Gazzoli, Rinaldi, De Agostini, Romanò, Dametto, Sorbo, Grifoni, Cavagna, Bocalon, Gabbianelli, Fanucchi. All. Esposito
PRO PIACENZA: Alfonso; Rieti, Sall, Bini, Castellana; Barba, Bacher, Silva, Porcino; Speziale, Alessandro. All.

Notizia delle 00.01
Sfida cruciale questo pomeriggio per il Pro Piacenza che, alle 15 a Prato, affronterà una diretta concorrente per la corsa alla salvezza. Un match che arriva dopo l’exploit dei rossoneri ai danni della Reggiana e che è valso il nuovo sorpasso ai danni del San Marino in graduatoria.
“Sarà una partita ancor più complicata rispetto a quella giocata con la Reggiana – ha detto al termine dell’ultimo allenamento Gaetano Porcino, uno dei trascinatori della squadra rossonera -: trovare motivazioni con le prime della classe è semplice, ora dovremo farlo anche con il Prato perché in palio ci sono punti fondamentali”.
Indisponibile Matteassi, squalificato, Franzini recupera Bacher che giostrerà davanti alla difesa al pari di Jacopo Silva confermato sulla linea dei centrocampisti. In attacco, solito ballottaggio Speziale-Giovio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà