Piace blindato con il vento in poppa. Ruffini-Volpe: è pokerissimo. Foto

15 Marzo 2015

FotoDELPAPA (26)

Il Piacenza centra l’impresa del quinto successo consecutivo e grazie alla rete del bomber per caso Ruffini in avvio e di capitan Volpe nella ripresa, ottiene altri tre punti che lo mantengono a stretto contatto con le prime della classe.
Buon primo tempo della squadra di De Paola che passa dopo un quarto d’ora grazie alla bella penetrazione di Ruffini chiusa con un bel diagonale sul palo lontano.
Qualche occasione di troppo sciupata nei primi 45 minuti, dopodichè la ripresa cala d’intensità. Il Piace non punge ma neppure soffre in difesa con Colicchio e Di Maio che tengono a bada i vari Nocciolini e Moretti. Al 74′, un Volpe in ombra, esce dal letargo alla sua maniera: fuga a destra e bolide sotto la traversa che chiude i giochi. Per il Piace prosegue il campionato con il vento in poppa: cinque vittorie consecutive e Tarolli che arriva al 450esimo minuto di imbattibilità. E domenica prossima la forza dei biancorossi sarà messa a dura prova con la delicata trasferta sul campo del Rimini capolista.

PIACENZA: Tarolli; Ruffini, Di Maio, Colicchio, Cifarelli (32′ Zagnoni); Saber, Corso (41′ s.t. Compiani), Mauri; Volpe, Tiboni (25 s.t. Bertazzoli), Lisi. (A disposizione: Di Graci, Battistotti, Tarantino, Contini, Minasola, Delfanti) All. De Paola
RIBELLE: Di Leo; Monti (25′ s.t. Aloe), Bamonte, Vesi, Myslihaka; Loiodice, Prati, Spadaro (32′ s.t. Fabbri), Nocciolini; Moretti, Gaiani (13’s.t. Burnelli) A disposizione: Di Guida, Cartura, Forti, Fall, Cesarini, Liberti) All. Campedelli
Arbitro: D’Ascanio di Ancona. Assistenti: Gini di Pontedera e Bocca di Lucca
Note: ammoniti: Loiodice al 20′ s.t. per gioco scorretto; Brunelli al 23 s.t. per gioco scorretto; Volpe al 44′ s.t. per gioco scorretto. Recupero: 1′ p.t. e 4′ s.t.
Reti: 14′ p.t. Ruffini, 29′ s.t. Volpe

Aggiornamento
Al 74′ è Volpe, con una fuga delle sue a destra, a chiudere con un diagonale secco e firmando così il 2-0.

Aggiornamento
Il primo tempo di Piacenza-Ribelle si chiude con i biancorossi in vantaggio: decide Ruffini che, al 14′, mette a segno il diagonale susseguente ad un’azione tambureggiante in area. Dopodichè poche emozioni, con Volpe e soci che hanno fallito un paio di opportunità per il raddoppio. Un solo intervento per Tarolli in chiusura di frazione su un tocco sotto misura di Nocciolini.

Aggiornamento
Al 14′ è Ruffini a piazzare la zampata del vantaggio del Piacenza: il difensore penetra da destra e con un destro in diagonale la rete del meritato vantaggio. Un gol che arriva dopo le occasioni sciupate da Mauri e Lisi di testa, pericolosi nei primi dieci minuti.

Notizia delle 14.30
Il Piacenza va a caccia del quinto successo consecutivo: al Garilli è la Ribelle l’ospite di giornata, formazione di metà classifica e alla ricerca degli ultimi punti salvezza.
Tra le fila biancorosse, marcano visita Girometta (squalificato) e Montanari (infortunato). Centrocampo che vedrà Sergio Corso quale guida centrale, con Saber e Mauri ai lati. In attacco c’è Tiboni nel ruolo di centravanti.

PIACENZA: Tarolli; Ruffini, Di Maio, Colicchio, Cifarelli; Saber, Corso, Mauri; Volpe, Tiboni, Lisi. (A disposizione: Di Graci, Battistotti, Zagnoni, Tarantino, Contini, Compiani, Minasola, Delfanti, Bertazzoli) All. De Paola
RIBELLE: Di Leo; Monti, Bamonte, Vesi, Myslihaka; Loiodice, Prati, Spadaro, Nocciolini; Moretti, Gaiani. (A disposizione: Di Guida, Cartura, Forti, Fall, Cesarini, Liberti, Aloe, Burnelli, Fabbri) All. Campedelli
Arbitro: D’Ascanio di Ancona. Assistenti: Gini di Pontedera e Bocca di Lucca

© Copyright 2021 Editoriale Libertà