Nordmeccanica Rebecchi devastante a Busto. Mercoledì la bella. Foto

12 Aprile 2015

Nordmeccanica Rebecchi

E’ una Nordmeccanica Rebecchi che torna spietata nel momento più importante della stagione: a Busto Arsizio le ragazze di Gasperi si prendono la rivincita dopo la sconfitta patita giovedì e portano la serie alla “bella” che si disputerà mercoledì sera alle 20.30, proprio a Piacenza.
Al PalaYamamay le cose si mettono male sin dall’avvio, con le “farfalle” che nel primo set partono a razzo e sembrano in grado di chiudere la pratica senza problemi. Niente di più sbagliato, perché arriva la tremenda reazione delle campionesse d’Italia che, guidate da una grande Margareta Kozuch, micidiale al servizio, e da una Van Hecke di nuovo sui suoi standard (23 punti), ribaltano la situazione nel corso di tre parziali in cui tornano ad esprimersi a grandi livelli in tutti i fondamentali. Addirittura devastanti nel periodo conclusivo le piacentine che chiudono con un sontuoso 25-16.

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO-NORDMECCANICA REBECCHI 1-3
(25-22; 18-25; 21-25; 16-25)

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO Lyubushkina 13, Degradi, Rania (L), Michel 1, Leonardi (L), Marcon 7, Perry 3, Aelbrecht 1, Camera, Diouf 15, Wolosz 5, Havelkova 9, Pisani 7. All. Parisi.
NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA Sorokaite 16, Valeriano, Dirickx 2, Leggeri 7, Vargas 17, Van Hecke 23, Di Iulio 5, Poggi (L), Angeloni, Wilson, Caracuta, Kozuch 5, Cardullo (L). All. Gaspari.
Arbitri Gini e Longo. Spettatori 3174.


Aggiornamento
La Nordmeccanica Rebecchi ci crede e ribalta la situazione conquistando il set del 2-1. Sempre avanti le ragazze di Gaspari che sfruttano la gran giornata al servizio della Kozuch, tra le più incisive di giornata. Le campionesse d’Italia sono ad un set da gara-3.

Aggiornamento
Parte male gara 2 della Nordmeccanica Rebecchi che cede il primo set per 25-22, ma nella seconda parte della sfida le ragazze di Gaspari cambiano registrano. La Kozuch è micidiale al servizio e le retroguardia bustocca è messa a ferro e fuoco dalla tedesca che regala un break decisivo alle biancoblu. La Di Iulio mette a segno i due punti decisivi per il 25-18 che vale l’1-1.

Notizia delle 10
Alle 17 la Nordmeccanica Rebecchi andrà all’assalto della Yamamay Busto Arsizio per gara 2 dei quarti di finale dei play off scudetto. Dopo lo 0-3 subito giovedì scorso, per le biancoblu soltanto la vittoria nella tana delle “farfalle” schiuderebbe le porte di un’eventuale “bella” da disputarsi ancora a Piacenza. Valentina Diouf sarà il pericolo numero uno di giornata dal quale la squadra di Marco Gaspari dovrà guardarsi con attenzione.
Ieri si sono disputati altri due match: Casalmaggiore ha avuto la meglio di Montichiari per 3-2 a domicilio conquistando così la semifinale. Con identico punteggio ottenuto tra le mura amiche, Conegliano porta la serie con Modena a gara 3.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà