Expo 2015, il ministro Martina ai Teatini: “Basta con i gufi”

24 Aprile 2015

martina

Chiede ai “gufi” di prendersi una pausa il ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina e di provare a soffermarsi sulle opportunità e non sui limiti quando si parla di Expo 2015. Il ministro ha parlato della manifestazione internazionale come di una potenza: il via sarà il primo maggio. “Siamo pronti” ha affermato Martina, precisando che l’inaugurazione avverrà come da copione alle 12. Proprio il grande evento della durata di sei mesi e le ripercussioni sui territori, sono al centro della tavola rotonda che si tiene alla sala dei Teatini di Piacenza moderata dal noto giornalista e scrittore Massimo Giannini.
“Mi piacerebbe che un pezzo dell’eredità di Expo fosse la voglia di rischiare” ha detto l’onorevole piacentina Paola De Micheli, sottosegretario all’economia. Presente oggi anche l’a.d di Unicredit Federico Ghizzoni che ha illustrato alcune stime economiche sull’indotto di Expo. “È già una vittoria di partenza, ma la vera vittoria dell’Italia sarà continuare su quella strada anche quando la manifestazione terminerà”.
A margine della tavola rotonda, Ghizzoni ha espresso grande soddisfazione per l’accordo tra Unicredit e Santander.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà